FOLGORE – DOMAGNANO 5-1 (2-1)
Marcatori: 14’ pt Chezzi, 17’ pt Bollini, 27’ pt Giorgini, 10’ st, 24’ st, 30’ st Bernardi

FOLGORE: Ottaviani, Felici, P. Casadei, Menghini, Bernardi.
A disp.: R. Casadei, Berardi, Mainardi, Contato, Giorgini, A. Pelliccioni, Tassitano, Chezzi.
All.: Fabio Traviglia

DOMAGNANO: Muraccini, Zanfino, Faetanini, Piscaglia, Bollini.
A disp.: Colombini, Zafferani, Menghi, L. Pelliccioni, Giuliani, Mularoni.
All.: Manuel Mussoni

Arbitro: D’Adamo
Assistente: Tonelli

DOGANA – La Folgore ingrana la sesta e cavalca l’onda di un momento magico, che continua a regalare soddisfazioni: il Domagnano comincia bene, disputa un buon primo tempo ma alla lunga cede e si arrende 5-1. La prima giornata dell’intergirone riserva qualche insidia alla squadra di Traviglia, perché i giallorossi sono inizialmente più incisivi e impegnano Ottaviani. Al tiro da fuori di Matteo Chezzi risponde Manuel Bollini e così l’incontro si rivela equilibrato e per nulla scontato. L’assist di Contato a Giorgini per il nuovo vantaggio sul finire del primo tempo risolve una situazione di incertezza e rischio, poi nella ripresa la partita cambia volto e la Folgore prende in mano la gara. Il Domagnano cala vistosamente e nel contempo sale Massimiliano Bernardi, la cui tripletta mette il sesto sigillo consecutivo sull’ottimo inizio di campionato.