Sponsor Principale

Sponsor Tecnico

Ultimi Risultati


1° Giornata Coppa Titano 2014/2015

Folgore 3 - 0 Cailungo

(2' pt e 15' st Berardi, 40' Pacini)

IMG_7785Prima vera partita della stagione e la Folgore vince con un rotondo 3 a 0. Le reti portano le firme di Marco Berardi (doppietta) e del capitano Simone Pacini, autore di una prova fantastica facendo anche i due assist per gli altri due goal.

 

Guardando il risultato si può intuire che sia stata una partita molto semplice, ma in realtà non lo è stata per niente. Il Cailungo veniva da un mese di preparazione ed ovviamente era nettamente più in palla rispetto alla Folgore, avendo iniziato la preparazione solo il 18 di Agosto e con alle spalle una sola amichevole. Infatti il Cailungo fin dal primo minuto cerca di aggredire i giallorossoneri con un pressing asfissiante ed in più di un occasione va vicinissima al goal.

La Folgore dal canto suo cerca di fare sua la partita, gestendo il più possibile la palla, conscia che la condizione fisica non gli avrebbe potuto permettere di reggere tutti i novanta minuti a ritmi elevati. Pronti via e subito da calcio d'angolo dopo una combinazione del duo Perrotta Pacini e la squadra di Falciano passa in vantaggio, traversone del capitano ed incornata vincente di Marco Berardi che segna il primo goal stagionale. La partita prosegue con due grosse occasioni che capitano nei piedi di Cannini ma per ben due volte Bicchiarelli è strepitoso (esordio da incorniciare per il portiere) e nega il goal all'attaccante rossoverde. Il primo tempo si conclude con il raddoppio targato Simone Pacini. Punizione dal limite e palla che si infila alla destra di Lazzaro, anche con l'aiuto di una piccola deviazione da parte della barriera. Si va' al riposo sul 2 a 0 per la squadra di Falciano, da segnalare un rigore netto non fischiato a Nucci circa a metà del primo tempo.IMG_7783

Il Secondo tempo parte sulla falsa riga del primo tempo con un Cailungo che cerca disperatamente il goal che potrebbe rimetterla in partita, continuando con un pressing asfissiante. Infatti a metà del secondo tempo ha un'occasione d'oro, in quanto l'arbitro decreta un calcio di rigore a favore della squadra di Sereno Uraldi, per atterramento da parte di Genestreti ai danni di Cannini. Lo stesso Cannini si presenta davanti a Bicchiarelli ma ancora una volta il numero 1 di Falciano è strepitoso e neutralizza il tiro. A quel punto la partita cala e la Folgore trova il terzo goal sempre sull'asse Pacini-Berardi, grande cross del capitano dalla trequarti e grande inserimento del giovane difensore sammarinese che per la seconda volta trafigge Lazzaro. La partita finisce qui, una buona Folgore ed un distratto Cailungo cominciano la stagione con umori diversi, infatti portare a casa subito i tre punti in palio era fondamentale per tutti e due le squadre.

Prossima giornata di coppa la Folgore disporrà del turno di riposo, quindi appuntamento a Venerdì 12 Settembre per l'inizio del Campionato Sammarinese, che ci vedrà opposti al Domagnano in notturna, inizio ore 21.15

 

 

 

 

 

 

 


Amichevole: Folgore 2 - 2 Gabicce

In un caldo pomeriggio di Agosto la Folgore effettua la sua prima amichevole stagionale, dopo cinque giorni di preparazione. Preparazione iniziata con ritardo a causa della piacevole partecipazione ai preliminari di Europa League dello scorso Luglio. IMG_7532
IMG_7528

Comunque ottima prestazione dai parte dei ragazzi in vista del prima impegno di Coppa Titano del 28 Agosto contro il Cailungo. Risultato giusto alla fine di una partita a tratti spettacolare, con un Gabicce più avanti sulla condizione fisica avendo iniziato la preparazione come di consueto a fine Luglio.
Il risultato di parità per 2 reti a testa porta le firme in casa Folgore del nuovo arrivato Hirsch, dopo una pregevole azione iniziata dal capitano Pacini, continuata da Perrotta che serve l'assit per l'argentino per un tap-in di facile fattura. Il secondo goal di marca giallorossonera è ad opera di una semi rovesciata al limite dell'area di Vagnetti, che segna veramente un grandissimo goal. Esordio con la maglia della Folgore per i nuovi acquisti estivi Adolfo Josè Hirsch attaccante, Christofer Genestreti difensore e del giovanissimo Nicolò Venerucci.

 


Ritorno preliminari Europa League: FK Buducnost 3 - 0 Folgore

IMG_1032Una Folgore partita da Roma con tanto entusiasmo e con la possibilità quanto meno di giocarsela, deve arrendersi alla superiorità di un FK Buducnost decisamente cambiato rispetto alla partita di andata. Ci si rende subito conto della difficoltà della partita, all'arrivo allo Stadio Gradmski di Niksic, in quanto le condizioni del terreno di gioco sono al limite del praticabile, per una pioggia caduta per diverse ore ininterrottamente. Inoltre la partita viene giocata a porte chiuse con presenti allo stadio solo 75 persone fra giocatori e dirigenti. Caratteristica delle squadre professionistiche è la condizione atletica, sicuramente superiore ad una squadra dilettantistica come la Folgore. Perdiamo per tre reti a zero, ma anche questa volta gli episodi non ci sono favorevoli. Infatti sull'uno a zero per i montenegrini (goal al 13esimo preso sempre su calcio piazzato dal capitano Tomkovic) la Folgore prende un legno con Muccini, circa a metà del primo tempo. Palo che se fosse stato goal avrebbe messo parecchia pressione ai padroni di casa. Pacini, grande prova del capitano, ci prova su punizione ma anche questo attacco viene parato dall'estremo difensore. Archiviato il primo tempo, si va al riposo con un solo goal di scarto, ma la condizione fisica e l'esperienza dei montenegrini a giocare certe partite, nel secondo tempo tradiscono la squadra di Falciano, che subisce altre due reti, mettendo il definitivo stop ai sogni di gloria.

IMG_1064Nonostante tutto una Folgore che riesce a giocarsela con una squadra nettamente più forte, anche se il campo, ha non ha evidenziato questo divario fra le due squadre. Grande prova da parte di tutti i ragazzi, forse ancora troppo disattenti sui calci piazzati, che la condannano all'eliminazione. Rimane tanto in questa doppia sfida con i montenegrini, in quanto la Folgore ha dimostrato di saper giocare un buon calcio e sicuramente di avere dei giocatori che possono ben figurare in qualsiasi contesto.

Tutto rimandato al prossimo anno, la dirigenza infatti anche per quest'anno, ha deciso di fare degli investimenti importanti, per poter puntare alla vittoria finale sia in campionato che in coppa, e di una cosa ne siamo certi, che sentiremo parlare ancora per tanto questi grandissimi ragazzi.

La Stampa

IMG_1065

IMG_1063

 

 

 

 

 

 


Tutti i risultati

News


24-08-2014 - Mirko Paglialonga rinnova con la Folgore. Si aggregano in squadra anche 3 giovani di grande prospettiva.

Mirko Paglialonga sarà ancora un giocatore della Folgore, anche per la prossima stagione.

L'ex Ravenna, ha trovato l'accordo con la società gia da tempo ma la firma e avvenuta solo alla ripresa degli allenamenti.

Con Mirko la Folgore conclude la sua campagna acquisti per quanto riguarda i giocatori italiani, in quanto se ne possono tesserare solo 6.

La società e lo staff tecnico augura a Mirko un grosso in bocca al lupo per la prossima stagione.IMG_7566

Per quanto riguarda il mercato dei sammarinesi, la società cercherà di prendere un altro giocatore, è infatti vicinissima all'acquisto di un ex nazionale. Gli sviluppi verranno pubblicati nel corso delle prossime settimane, ma non oltre il 15 Settembre, data di chiusura del mercato sammarinese.IMG_7577

Intanto diamo il benvenuto a Nicolò Venerucci (esterno classe 1995) che, dopo l'esperienza nelle giovanili del Tropical Coriano ha deciso di ritornare alla Folgore per giocarsi le sue possibilità. Un ottimo giovane che sicuramente potrà ritagliarsi il suo spazio durante l'arco della stagione. Così come Nicolò, farà parte della prima squadra anche Mirko Ottaviani (portiere, 95) e Daniel Giulianelli (attaccante, 95), l'anno scorso impegnati nel selezionato della Federazione. Mirko prenderà il posto del partente Nicolas Lazzaro destinato al Cailungo. Altri 3 giovani che rientrano a far parte della prima squadra, dimostrazione che la società cerca sempre di far rientrare i suoi ragazzi, una volta finite le varie esperienze nei settori giovanili.


07-08-2014 - Calendario Coppa Titano 2014-2015

Il sorteggio della nuova Coppa Titano ci ha riservato il Gruppo B con le seguenti squadre: Juvenes/Dogana, Virtus Acquaviva, Cailungo e Pennarossa. Un girone abbastanza difficile ma non proibitivo per la nostra squadra.

Si comincia subito il 27 Agosto con il Cailungo, campo di Dogana, inizio ore 20.45

 
Coppa Titano 01 Coppa Titano 02 Coppa Titano 03 Coppa Titano 04


25-06-2014 - FK Buducnost Podgorica l'avversaria in Europa League

buducnost_podgoricaSarà l' FK Buducnost Podgorica l'avversaria della Folgore della doppia sfida valevole per il terzo turno dei preliminari di Europa League.

L'andata si giocherà allo stadio di Serravalle, inizio ore 20.30 il 3 Luglio 2014, mentre il ritorno di Giocherà in Montenegro a Podgorica il 10 Luglio 2014 sempre con inizio alle ore 20.45.

Un avversario molto difficile, per la squadra di Falciano, in quanto nell'ultima stagione si sono piazzati al quarto posto nella massima serie montenegrina, Prva crnogorska fudbalska liga, campionato sicuramente più competitivo rispetto al nostro.  Per la squadra di Podgorica è stata una stagione di transizione, affrontata con una squadra molto giovane, con due soli giocatori di età superiore ai 23 anni, in particolare si è messo in evidenza il giovane difensore Andrija Vukcevic, appena diciassettenne, che grazie alle sue caratteristiche fisiche e tecniche è riuscito a giocare in ogni posizione sul lato sinistro: la sua velocità lo rende particolarmente pericoloso sulla fascia, tanto da guadagnarsi il soprannome di "montenegrino Bale" tra i giornalisti locali.
europa-league logo-144Da Marzo la squadra è allenata da Goran Perisic. Il Dubucnost Podgorica ha alle spalle quattro partecipazioni ai preliminari di Europa League (nel 2010 usci al terzo turno) e due in Champions League, avendo vinto due campionati nazionali nel 2007-08 e nel 2012-13. Il club venne fondato nel 1925 come FK Zora Podgorica e durante gli anni della Repubblica Socialista Federale di Jugoslavia i maggiori risultati conseguiti dalla squadra furono il raggiungimento delle finali, entrambe perse, della Coppa di Jugoslavia del 1965 e del 1977. A livello internazionale raggiunse la finale, persa contro l'FC Inter Sibiu, della Coppa dei Balcani 1991.

 


Tutte le News