S.S. Folgore Calcio


Sponsor Principale

Sponsor Tecnico

Ultimi Risultati


3° Giornata Campionato Sammarinese 2014/2015

Folgore 3 - 1 Pennarossa
(15' Genestreti 49' Ceschi 59' Casadei)

Altra vittoria targata Folgore nel big match della terza giornata di campionato. Partita vinta meritatamente contro una squadra candidata alla vittoria del titolo, grazie alla determinazione messa in campo dalla compagine di Falciano. Partita non semplice, perchè al 5' del secondo tempo la Folgore rimane in 10 per l'espulsione di Fabio Bollini per doppia ammonizione e gioca praticamente tutta la seconda parte della gara in inferiorità numerica.


Dopo un unizio di partita in cui le due squadre cercano di studiarsi il primo tempo si sblocca subito al 15' con una bellissimo goal sull'asse tutta difensiva Rossi Berardi Genestreti con quest'ultimo pronto a raccogliere il traversone dalla destra e trafiggere in due tempi il portiere Colonna. Subito dopo la rete della Folgore il Pennarossa cerca di raggiungere il pareggio e lo ottiene al 33' con un incornata di Bonifazi e la complicità di una difesa che lo lascia troppo solo per poter sbagliare il tap in a distanza ravvicinata. Bicchiarelli non può nulla ed il primo tempo si conclude sull' 1 a 1 con una prevalenza di gioco soprattutto della squadra di Falciano. Da sottolineare prima della fine del primo tempo due azioni (una per parte) che potrebbero portare in vantaggio le rispettive squadre, ma prima Perrotta a tu per tu con Colonna si fa ipnotizzare con un gran parate dell'estremo difensore, poi Bernabucci  splendidamente servito da Aruci si trova a tu per tu con Bicchiarelli, ma il tiro dell'attaccante finisce la sua corsa sul palo difeso dal portiere della Folgore.

Il secondo tempo parte subito molto forte la Folgore e dopo soli 4' Ceschi imbeccato splendidamente da Hirsch, supera con un delizioso pallonetto l'estremo difensore biancorosso. La partita sembra prendere un unica direzione ma proprio due minuti più tardi Bollini viene espulso per seconda ammonizione, per un fallo ingenuo su Ciacci. Folgore in 10 ma in vantaggio di un goal con tutto il secondo tempo ancora da giocare. Verrebbe da dire  che la partita a quel punto sia tutta in discesa per il Pennarossa, ma Michele Casadei prima avvia e poi conclude l'azione con un mancino spietato che trafigge per la terza volta la disattenta retroguardia bianco rossa. Folgore in paradiso e Pennarossa all'inferno anche se da questo momento in poi il Pennarossa cerca disperatamente la rete per accorciare le distanze. Saltano gli schemi e la squadra di Chiesanuova si lancia in avanti cercando la via del goal prima con Berretti, con un diagonale fuori misura, poi con Ciacci che dal limite scarica un tiro nell'angolino, ma Bicchiarelli è strepitoso nel respingere il tiro in calcio d'angolo. Poco dopo è la volta di Bernabucci che da fuori area cerca almeno tre volte di impensierire la Folgore ma i tre tiri finiscono fuori dallo specchio difeso da Bicchiarelli. Il Pennarossa cerca anche di sfondare in area ma in tutte le occasioni non riescono a rendersi pericolosi, recriminando a gran voce due rigori per atterramento di Bernabucci e di Berretti, ma l'arbitro non fischia giustamente il penalty. La partita praticamente finisce con le proteste del Pennarossa per i mancati rigori concessi e con qualche tentativo ancora da fuori da parte di Aruci. Folgore prima a punteggio pieno, 3 vittorie, 9 punti, 10 goal fatti, 2 subiti, crediamo che meglio di così non si potesse cominciare.

Ora ci aspetta un altra grande sfida, quel Tre Penne campione di San Marino per 2 volte negli ultimi 3 anni. Convocazione per tifosi e simpatizzanti Folgore per le 15 di Domenica 5 Ottobre sempre a Domagnano.

 

 

I risultati della 2° Giornata:

MURATA - COSMOS 5-2
LIBERTAS - SAN GIOVANNI 4-2
LA FIORITA - FIORENTINO 1-2
DOMAGNANO - TRE PENNE 1-1
JUVENES/DOGANA - CAILUNGO 3-0
TRE FIORI - FAETANO 2-0
FOLGORE - PENNAROSSA 3-1
Riposa: Virtus

 

Classifica Girone B:

FOLGORE 9
FIORENTINO 6
TRE PENNE 5
LA FIORITA 4
DOMAGNANO 4
LIBERTAS 4
PENNAROSSA 1
SAN GIOVANNI 0

La Stampa:

IMG_0012IMG_0049


2° Giornata Campionato Sammarinese 2014/2015

Libertas 1 - 4 Folgore
(15' Perrotta, 48' 52' 93' Hirsch)

Il big match della seconda giornata del campionato sammarinese va alla Folgore, con un perentorio 4 a 1 grazie alle firme di uno scatenato Hirsch e di un Perrotta sempre più leader di questa squadra. Le incursioni ed i tagli degli esterni di Falciano sono sempre pungenti e determinanti durante l'arco della partita. La Libertas reduce dalla vittoria dello scorso mercoledì in super coppa, paga a caro prezzo le fatiche della partita disputata contro La Fiorita, e deve rinunciare a Morelli e Simoncini.


Il primo tempo si apre subito con una bellissima azione sull'asse Ceschi-Pacini, che grazie ad un pregevole passaggio in profondità dell'attaccante, il capitano si trova a tu per tu con Simoncini, ma incredibilmente il tiro finisce a sinistra della porta. Al 5' minuto arriva il primo tiro in porta dei granata con Facondini che dalla distanza calcia debolmente senza impensierire Bicchiarelli. IMG_7908Al 15' la Folgore passa in vantaggio, dopo un malinteso fra Rossi e Golinucci, Casadei ne approfitta dell'incomprensione e serve Ceschi che a sua volta allarga subito per Perrotta e da posizione molto defilata, il destro del numero 10 si infila tra le mani di Simoncini e la traversa. La Libertas accusa il colpo e per due volte Hirsch ha la palla del raddoppio, servita da uno strepitoso Perrotta in versione assist-man. Purtroppo, svirgolando la prima e commettendo fallo sulla seconda, rimanda il goal al secondo tempo.

Nel secondo tempo esce Rossi, dentro Della Valle a comporre il tridente offensivo con Ceschi e Hirsch mentre Perrotta parte come esterno di difesa. Passano 3' e Pacini dalla destra disegna a pennello un traversone per la testa di Hirsch. Scelta indovinata e Folgore che chiude praticamente la partita. IMG_7962Infatti di li a poco arriva anche il terzo goal sempre con i protagonisti dell'azione precedente, Pacini si invola nuovamente sulla destra, il traversone è ancora una volta delizioso e Hirsch firma la sua doppietta sempre di testa. La Libertas si arrende definitivamente a parte il suo uomo migliore, Golinucci che cerca più di una volta di impensierire la retroguardia di Falciano. Al 15'st la partita sembra essere finita ma la Libertas la riapre grazie ad un ingenuità di Perrotta: il retropassaggio per Bicchiarelli è troppo corto e Antonelli con un morbido pallonetto accorcia le distanze. La Libertas prima della fine della partita ci proverà ancora per tre volte ad accorciare le distanze e magari acciuffare un insperato pareggio ma tutti i tentativi della squadra granata saranno vani. Allo scadere un ottimo Hirsch, migliore in campo, decide di portarsi a casa il pallone, tagliando la stanca difesa della Libertas su un assist al bacio di Bollini, saltando Simoncini e depositando con un rasoterra chirurgico la sua terza rete personale.

Folgore da applausi, seconda vittoria in campionato terza vittoria stagionale, sicuramente pronta per il big match di domenica prossima, ore 15 a Domagnano contro il Pennarossa, squadra costruita per vincere, proprio come quella di Falciano.

I risultati della 2° Giornata:

TRE PENNE - PENNAROSSA 2-1
VIRTUS - TRE FIORI 0-0
LIBERTAS - FOLGORE 1-4
SAN GIOVANNI - LA FIORITA 1-4
COSMOS - JUVENES/DOGANA 0-3
FAETANO - MURATA 0-2
FIORENTINO - DOMAGNANO 1-2
Riposa: Cailungo

 

Classifica Girone B:

FOLGORE 6
LA FIORITA 4
TRE PENNE 4
FIORENTINO 3
DOMAGNANO 3
LIBERTAS 1
PENNAROSSA 1
SAN GIOVANNI 0

La Stampa:

IMG_1709 IMG_1708


1° Giornata Campionato Sammarinese 2014/2015

Domagnano 1 - 3 Folgore
(15' Muccini, 34' su rig. Chiarabini, 61' Hirsch, 90' Nucci)

Andrea Nucci

Prima partita di campionato e prima vittoria per i giallorossoneri di Falciano. Una partita molto equilibrata, soprattutto durante la prima frazione di gioco, in quanto il Domagnano ha messo molto in difficoltà la Folgore,pressando a tutto campo avendo sicuramente una condizione fisica migliore.


La Folgore invece, il primo tempo cerca di far girare palla dalle retrovie, ma da metà campo non si notano grandi movimenti, così cede spesso volentieri la scena al Domagnano che gioca un primo tempo dove forse avrebbe meritato di più di quello raccolto.

Manuel Muccini

La partita cambia risultato subito al 15' del primo tempo, che dopo un tiro del capitano Pacini, rimpallato dalla difesa avversaria, Muccini tira di prima dalla grande distanza e trafigge Muraccini, colpevole di una posizione non proprio adatta. Purtroppo i ragazzi, sembra che si accontentino del primo goal e retrocedono un poco alla volta il loro raggio d'azione, infatti al 34' Chiarabini trasforma un rigore concesso dall'arbitro Tura per atterramento in area di Mami ad opera di Bicchiarelli. Il primo tempo si conclude senza tanti sussulti a parte un incursione del marocchino Aissaoui che per poco non beffa Bicchiarelli, lesto nell'uscire dai pali per neutralizzare il pallonetto che sarebbe costato il secondo goal.

Adolfo Josè Hirsch

Nel secondo tempo la Folgore entra in campo molto più determinata e praticamente non c'è più partita fino a fine gara anche perchè il Domagnano dà l'impressione di essere sulle gambe dopo l'ottimo primo tempo. Folgore autoritaria, ma poco cinica, infatti prima di segnare il secondo goal deve creare almeno 3-4 palle goal nitide (due clamorose col capitano). Colpa della poca lucidità sotto porta ma anche di un Muraccini insuperabile. L'azione del goal che determina la vittoria arriva al 16' ad opera di Hirsch che appoggia in porta un azione partita dai piedi di Nucci (nel frattempo riportato a centrocampo dopo il brutto primo tempo da terzino) che manda in porta a tu per tu Perrotta, gran tiro Muraccini riesce solo a deviare e l'argentino firma il suo primo goal con la maglia della Folgore alla sua prima presenza ufficiale.

Dopo il goal la gara continua con diverse azioni per chiudere definitivamente la partita, ma solo al novantesimo arriva il goal della sicurezza, firmato da uno strepitoso Nucci in versione Ronaldo (quello vero) che si beve tutta la difesa e appoggia in rete con un perfetto rasoterra.

Importantissima vittoria alla prima di campionato, che dopo il falso avvio della scorsa stagione i ragazzi di Berardi sembrano aver ingranato la marcia giusta. Sabato prossimo ci aspetta subito un big match, con una delle squadre più forti degli ultimi anni, una Libertas che vorrà portare a casa i primi tre punti stagionali dopo il pareggio della scorsa domenica per 1 a 1 con il Pennarossa.

I risultati della 1° Giornata:

DOMAGNANO - FOLGORE 1-3
MURATA - TRE FIORI 1-3
JUVENES/DOGANA - FAETANO 0-0
FIORENTINO - SAN GIOVANNI 2-1
PENNAROSSA - LIBERTAS 1-1
LA FIORITA - TRE PENNE 3-3
CAILUNGO - VIRTUS 1-4
Riposa: Cosmos

 

Classifica Girone B:

FOLGORE 3
FIORENTINO 3
TRE PENNE 1
LA FIORITA 1
PENNAROSSA 1
LIBERTAS 1
DOMAGNANO 0
SAN GIOVANNI 0

La Stampa:

IMG_1650 IMG_1652IMG_1649


Tutti i risultati

News


12-09-2014 - Ultimo colpo in casa Folgore: preso Fabio Bollini.

Fabio Bollini è l'ultimo colpo di mercato targato Folgore, che a questo punto la società dichiara chiuso la propria sessione estiva.

Il forte centrocampista, ex Fiorita e Domagnano, arriva alla corte di Berardi con un ritardo di 8 mesi in quanto la squadra di Falciano era già dietro a Fabio dallo scorso Gennaio, ma l'affare non si concluse a causa di impegni lavorativi che impedivano al giocatore di garantire la presenza per gli allenamenti e le eventuali partite.

Bollini ha firmato un contratto di 3 anni, che lo legherà alla Folgore fino al 2017.

Fabio, come riferito alla dirigenza, ha due obbiettivi importantissimi: confermarsi ad alti livelli con il proprio club per riconquistare il prima possibile la nazionale. Ricordiamo che nei momenti migliori della sua carriera era un titolare inamovibile della nazionale sammarinese.

La società i compagni e lo staff tecnico danno il benvenuto a Fabio, augurandogli il meglio per la stagione in corso.

Infine la società vuole ringraziare il Domagnano per la disponibilità a chiudere la trattativa.

 

 


24-08-2014 - Mirko Paglialonga rinnova con la Folgore. Si aggregano in squadra anche 3 giovani di grande prospettiva.

Mirko Paglialonga sarà ancora un giocatore della Folgore, anche per la prossima stagione.

L'ex Ravenna, ha trovato l'accordo con la società gia da tempo ma la firma e avvenuta solo alla ripresa degli allenamenti.

Con Mirko la Folgore conclude la sua campagna acquisti per quanto riguarda i giocatori italiani, in quanto se ne possono tesserare solo 6.

La società e lo staff tecnico augura a Mirko un grosso in bocca al lupo per la prossima stagione.IMG_7566

Per quanto riguarda il mercato dei sammarinesi, la società cercherà di prendere un altro giocatore, è infatti vicinissima all'acquisto di un ex nazionale. Gli sviluppi verranno pubblicati nel corso delle prossime settimane, ma non oltre il 15 Settembre, data di chiusura del mercato sammarinese.IMG_7577

Intanto diamo il benvenuto a Nicolò Venerucci (esterno classe 1995) che, dopo l'esperienza nelle giovanili del Tropical Coriano ha deciso di ritornare alla Folgore per giocarsi le sue possibilità. Un ottimo giovane che sicuramente potrà ritagliarsi il suo spazio durante l'arco della stagione. Così come Nicolò, farà parte della prima squadra anche Mirko Ottaviani (portiere, 95) e Daniel Giulianelli (attaccante, 95), l'anno scorso impegnati nel selezionato della Federazione. Mirko prenderà il posto del partente Nicolas Lazzaro destinato al Cailungo. Altri 3 giovani che rientrano a far parte della prima squadra, dimostrazione che la società cerca sempre di far rientrare i suoi ragazzi, una volta finite le varie esperienze nei settori giovanili.


07-08-2014 - Calendario Coppa Titano 2014-2015

Il sorteggio della nuova Coppa Titano ci ha riservato il Gruppo B con le seguenti squadre: Juvenes/Dogana, Virtus Acquaviva, Cailungo e Pennarossa. Un girone abbastanza difficile ma non proibitivo per la nostra squadra.

Si comincia subito il 27 Agosto con il Cailungo, campo di Dogana, inizio ore 20.45

 
Coppa Titano 01 Coppa Titano 02 Coppa Titano 03 Coppa Titano 04


Tutte le News