Sponsor Principale

Sponsor Tecnico

Ultimi Risultati


Ritorno preliminari Europa League: FK Buducnost 3 - 0 Folgore

IMG_1032Una Folgore partita da Roma con tanto entusiasmo e con la possibilità quanto meno di giocarsela, deve arrendersi alla superiorità di un FK Buducnost decisamente cambiato rispetto alla partita di andata. Ci si rende subito conto della difficoltà della partita, all'arrivo allo Stadio Gradmski di Niksic, in quanto le condizioni del terreno di gioco sono al limite del praticabile, per una pioggia caduta per diverse ore ininterrottamente. Inoltre la partita viene giocata a porte chiuse con presenti allo stadio solo 75 persone fra giocatori e dirigenti. Caratteristica delle squadre professionistiche è la condizione atletica, sicuramente superiore ad una squadra dilettantistica come la Folgore. Perdiamo per tre reti a zero, ma anche questa volta gli episodi non ci sono favorevoli. Infatti sull'uno a zero per i montenegrini (goal al 13esimo preso sempre su calcio piazzato dal capitano Tomkovic) la Folgore prende un legno con Muccini, circa a metà del primo tempo. Palo che se fosse stato goal avrebbe messo parecchia pressione ai padroni di casa. Pacini, grande prova del capitano, ci prova su punizione ma anche questo attacco viene parato dall'estremo difensore. Archiviato il primo tempo, si va al riposo con un solo goal di scarto, ma la condizione fisica e l'esperienza dei montenegrini a giocare certe partite, nel secondo tempo tradiscono la squadra di Falciano, che subisce altre due reti, mettendo il definitivo stop ai sogni di gloria.

IMG_1064Nonostante tutto una Folgore che riesce a giocarsela con una squadra nettamente più forte, anche se il campo, ha non ha evidenziato questo divario fra le due squadre. Grande prova da parte di tutti i ragazzi, forse ancora troppo disattenti sui calci piazzati, che la condannano all'eliminazione. Rimane tanto in questa doppia sfida con i montenegrini, in quanto la Folgore ha dimostrato di saper giocare un buon calcio e sicuramente di avere dei giocatori che possono ben figurare in qualsiasi contesto.

Tutto rimandato al prossimo anno, la dirigenza infatti anche per quest'anno, ha deciso di fare degli investimenti importanti, per poter puntare alla vittoria finale sia in campionato che in coppa, e di una cosa ne siamo certi, che sentiremo parlare ancora per tanto questi grandissimi ragazzi.

La Stampa

IMG_1065

IMG_1063

 

 

 

 

 

 


Andata preliminari Europa League: Folgore 1 - 2 Fk Buducnost

IMG_0918Una grandissima Folgore cede, con un passivo di 2 a 1, al suo ritorno in Europa League dopo 14 anni, contro l'FK Buducnost squadra montenegrina di Podgorica. Pensare che la palla del pareggio arriva a metà secondo tempo sulla testa di Paglialonga, ma purtroppo il colpo di testa del centrale di Falciano si alza sopra la traversa. Un pareggio che a nostro vedere sarebbe stato sacrosanto per quanto visto in campo, in quanto la squadra di Falciano riesce per larghi tratti della partita ad essere migliore dell'avversario con un ottimo possesso palla e soprattutto con la voglia di andare a pungere e a far male.

L'immagine più emblematica è verso la fine della partita che il portiere dei montenegrini tiene palla per perdere tempo. Cose mai viste a Serravalle in campo internazionale. Onore a questi ragazzi che hanno combattuto come dei leoni ed hanno cercato a tutti i costi di raggiungere un risultato storico ampiamente meritato. Alla fine della partita è un risultato che va più stretto alla Folgore che avrebbe meritato molto di più.

IMG_1064Complimenti a Checco Perrotta per il goal, che gli ha permesso di mettere la ciliegina sulla torta, ad una stagione straordinaria, ma i complimenti vanno fatti a tutti i ragazzi, allo staff tecnico e a tutta la società, che dopo anni di purgatorio finalmente è ritornata assoluta protagonista su quei palcoscenici che a cavallo del nuovo millennio era più che abituata a calcare.

Piccolo particolare, la Folgore con il goal segnato è la seconda volta su due partecipazioni che segna in campo internazionale.

Ora fra 7 giorni il ritorno a Podgorica, dove si giocherà a porte chiuse e chissà che non sia anche la prima volta che una squadra sammarinese riesca a passare il turno!

La stampa

IMG_0907IMG_0905IMG_0906

 

 

 

 

 

 


Finale Campionato: Folgore 0 - 2 La Fiorita

FPF_27052014_DSC1425FOLGORE (4-3-3): Lelli 5; Muraccini 6, Paglialonga 6, Magnani 6.5 (20’ st M. Berardi 5.5), Vannucci 6; Pacini 6, Nucci 6, Berretti 6 (41’ st D. Vagnetti sv); Perrotta 5, Negri 5 (5’ st Casadei 5), Della Valle 5.5. A disp.: Lazzaro, Ottaviani, Riccardi, Rossi. All.: N. Berardi

FIORITA (4-4-2): Montanari sv; Scarponi 6 (16’ st Rinaldi 6.5), Bugli 6.5, Bollini 6.5, Mazzola 6.5; Cavalli 6 (1’ st Anselmi 6), Ceci 6, Pensalfini 6.5, Mottola 6; Gualtieri 6.5, Selva 6. A disp.: Giovagnoli, M. Vagnetti, Forcellini, Aliaj, Casali. All.: Manca.

ARBITRO: Casanova 5

AMMONITI: Della Valle, Mottola, Bugli, Pensalfini, Pacini, Mazzola, Paglialonga

RETI: 27’ st Pensalfini, 46’ st Gualtieri

A distanza di 13 anni dall'ultima volta, la S.S. Folgore torna a giocarsi una finale contro La Fiorita, squadra di Montegiardino, due volte vincitrice della coppa Titano negli anni prima.
Gara contratta, non spettacolare con i portieri mai veramente impegnati. Favorita della vigilia, potendo contare su attaccanti come Andy Selva e Giacomo Gualtieri, La Fiorita sblocca il risultato con Filippo Pensalfini sugli sviluppi di un calcio di punizione a metà ripresa e chiude la contesa nei minuti di recupero in contropiede.IMG_1091
Nel primo tempo la più chiara occasione da gol è per la squadra di Alberto Manca con Gualtieri, pur commettendo fallo su Muraccini, che si trova due volte nella stessa azione a calciare in porta. Attentissimo il portiere della Folgore, Luca Lelli, che respinge entrambe le conclusioni.
Sempre nella prima frazione di gioco, la Folgore reclama un rosso sacrosanto per Bugli, che ferma un Cristian Negri lanciato in porta e a tu per tu con Simone Montanari, portiere della Fiorita. Jonny Casanova (arbitro della partita) non se la sente e tira fuori solo il giallo.
Il primo tempo si conclude qui, con poche occasioni da entrambe le parti ed il pallino del gioco che rimane più nei piedi della squadra di Falciano.
Nella ripresa la gara scende di ritmo e sembra destinata a restare sullo 0-0, ma purtroppo la Folgore (già orfana del suo miglior bomber Fabio Ceschi, squalificato) deve fare a meno anche del suo attaccante Cristian Negri, che fino a quel momento si era diligentemente comportato. Sfortuna vuole che dopo 15 minuti anche il miglior elemento della difesa, Davide Magnani esce per infortunio. Al loro posto entrano i due classe 1992 e 1993 Michele Casadei e Marco Berardi.
Per scardinare lo 0-0 serve una scintilla, che arriva sotto forma di errore. Sull’innocua punizione laterale di Mottola da sinistra al 71' Lelli respinge male con i pugni addosso a Pensalfini, la palla sbatte contro la coscia dell'ex difensore del Sassuolo, che da pochi passi non sbaglia.
La Folgore ci prova fino alla fine, ma al 91' Gualtieri scatta in contropiede verso la porta di Lelli, lo supera in dribbling e sigla la rete che chiude la finale. L'attaccante corona così una stagione che lo ha visto vincere il titolo dei cannonieri.

Una buona Folgore con un buon gioco corale, soprattutto nel primo tempo non bastano per portare a casa il quarto titolo e vedono raggiungersi dalla Fiorita nella classifica dei titoli Sammarinesi.
La Fiorita per la prima volta ottiene il pass per i preliminari di UEFA Champions League.
Folgore e AC Libertas difenderanno invece colori di San Marino in UEFA Europa League, piacevole ritorno da parte della squadra di Falciano, 14 anni dopo la primissima partecipazione alla competizione.

La Stampa

Immagine3IMG_1089Immagine2

 

 

 


Tutti i risultati

News


25-06-2014 - FK Buducnost Podgorica l'avversaria in Europa League

buducnost_podgoricaSarà l' FK Buducnost Podgorica l'avversaria della Folgore della doppia sfida valevole per il terzo turno dei preliminari di Europa League.

L'andata si giocherà allo stadio di Serravalle, inizio ore 20.30 il 3 Luglio 2014, mentre il ritorno di Giocherà in Montenegro a Podgorica il 10 Luglio 2014 sempre con inizio alle ore 20.45.

Un avversario molto difficile, per la squadra di Falciano, in quanto nell'ultima stagione si sono piazzati al quarto posto nella massima serie montenegrina, Prva crnogorska fudbalska liga, campionato sicuramente più competitivo rispetto al nostro.  Per la squadra di Podgorica è stata una stagione di transizione, affrontata con una squadra molto giovane, con due soli giocatori di età superiore ai 23 anni, in particolare si è messo in evidenza il giovane difensore Andrija Vukcevic, appena diciassettenne, che grazie alle sue caratteristiche fisiche e tecniche è riuscito a giocare in ogni posizione sul lato sinistro: la sua velocità lo rende particolarmente pericoloso sulla fascia, tanto da guadagnarsi il soprannome di "montenegrino Bale" tra i giornalisti locali.
europa-league logo-144Da Marzo la squadra è allenata da Goran Perisic. Il Dubucnost Podgorica ha alle spalle quattro partecipazioni ai preliminari di Europa League (nel 2010 usci al terzo turno) e due in Champions League, avendo vinto due campionati nazionali nel 2007-08 e nel 2012-13. Il club venne fondato nel 1925 come FK Zora Podgorica e durante gli anni della Repubblica Socialista Federale di Jugoslavia i maggiori risultati conseguiti dalla squadra furono il raggiungimento delle finali, entrambe perse, della Coppa di Jugoslavia del 1965 e del 1977. A livello internazionale raggiunse la finale, persa contro l'FC Inter Sibiu, della Coppa dei Balcani 1991.

 


23-06-2014 - Il Capitano rinnova per due stagioni!!!

IMG_0748 (2)Il capitano della Folgore per le prossime due stagioni sarà ancora SIMONE PACINI.

Dopo la fine della stagione, Simone si era concesso una vacanza con la famiglia, a causa delle fatiche stagionali ed una volta rientrato a casa l'ex Cesena, già capitano della Folgore nelle ultime due stagioni, ha firmato il rinnovo per due anni.

Questo dimostra la fiducia reciproca nell'inseguire certi traguardi e l'attaccamento alla maglia (valori che purtroppo nel calcio si sono un pochino persi da qualche anno).

Tutta la dirigenza, lo staff tecnico ed i compagni di Pacio sono molto contenti del rinnovo ed auguriamo un anno pieno di soddisfazioni personali e calcistiche.


20-06-2014 - Davide Bicchiarelli nuovo portiere della Folgore!

Bicchiarelli DavideIl nuovo portiere della Folgore per la stagione 2014-15 sarà Davide Biacchiarelli.

Arriva a Falciano, dopo l'esperienza col Cosmos, con la formula del prestito.

Ex San Marino, Sant'Arcangelo in lega Pro, vanta anche 31 presenze in serie D a Belluno nella stagione 2008-09.

Classe 1989, il giovane portiere è una garanzia per il nostro campionato, indubbiamente uno dei più forti.

La società, i compagni ed i dirigenti danno il benvenuto a Davide augurandogli una stagione piena di soddisfazioni.

 

 

[new_royalslider id="8"]


Tutte le News