S.S. Folgore Calcio

Tomas Guidi festeggia il suo primo gol con la Folgore

S.S. Folgore Calcio > News > Tomas Guidi festeggia il suo primo gol con la Folgore

Tomas Guidi festeggia il suo primo gol con la Folgore

Il suo primo gol con la maglia della Folgore Tomas Guidi lo ricorderà a lungo: poco importa se è arrivato su calcio di rigore a partita ormai chiusa ed è valso il definitivo 5-0 ai danni del Murata, quello che rende memorabile la rete è il gesto dei suoi compagni, che gli hanno volontariamente offerto la possibilità di battere il penalty. Una bella iniezione di fiducia per il giovane classe ’92, che esprime così le sue impressioni: “Non era nulla di previsto, sono stati i compagni che, vista l’occasione che avevo di giocare, hanno deciso di affidarmi questo compito. Per me è stata una bella cosa, anche una bella fiducia che mi hanno dato.

È un segnale importante della coesione del gruppo, visto che nelle ultime partite c’erano stati degli episodi in cui non eravamo andati d’accordo, questa volta invece siamo stati più coesi ed uniti tra di noi. Non so se le difficoltà sono state superate, sicuramente la vittoria contro il Murata è stata importante perché la vittoria dà sempre fiducia rispetto magari a concludere la partita con una sconfitta o con un pareggio. C’è da dire che abbiamo affrontato una squadra con delle defezioni importanti, quindi non so se è da considerare come un test attendibile, però noi volevamo i tre punti e siamo riusciti a portarli a casa”.

I punti in palio in queste ultime giornate sono sempre più pesanti e un passo falso si potrebbe pagare caro, ma d’altra parte un successo potrebbe valere doppio. “Di sicuro la partita di domenica col Cailungo non sarà semplice, visto che vengono da un cambio di allenatore e quindi diciamo che non hanno mollato, penso che vogliano finire il campionato in modo degno, anche perché altrimenti non avrebbero cambiato allenatore e avrebbero lasciato tutto al caso. Se arrivassero due vittorie con Cailungo e Domagnano sarebbe qualcosa di importante, soprattutto quella col Domagnano, in quanto è uno scontro diretto, ma penso che due vittorie non sarebbero decisive per il raggiungimento dei playoff anche se sarebbero un passo fondamentale”.

L’ultimo pensiero Tomas Guidi lo riserva a quell’auspicio proprio di tutti i calciatori: “Spero sempre di trovare più spazio, nell’ultimo periodo sono venuto da alcuni problemi fisici, adesso la mia condizione man mano sta migliorando, riesco ad allenarmi con più  frequenza, alternando agli allenamenti sul campo anche un po’ in palestra. Spero di mettere il dubbio nella testa del mister per le partite che verranno in futuro”.

L’addetto stampa

Giacomo Santi