S.S. Folgore Calcio

Semifinali di Coppa Titano, Folgore 0 – 1 Tre Penne

S.S. Folgore Calcio > Risultati > Semifinali di Coppa Titano, Folgore 0 – 1 Tre Penne

Semifinali di Coppa Titano, Folgore 0 – 1 Tre Penne

FOLGORE – TRE PENNE 0-1 (0-1)
Marcatore: 12’ pt Paganelli

FOLGORE (4-2-3-1):
Bicchiarelli; Sartori, Nucci, Arrigoni, Berardi; Sacco, Bezzi; Savioli (32’ st Aluigi), Domeniconi (25’ st Bianchi), Bernardi (12’ st Lago); Angelini.
A disp.: Tamagnini, Brolli, L. Rossi, Venerucci.
All.: Oscar Lasagni

TRE PENNE (4-3-3):
Migani; Cesarini, Fraternali, A. Rossi, Merendino; Calzolari (12’ st Battistini), Patregnani (34’ st Santini), Gai; Martini, Simoncelli, Paganelli (23’ st Marigliano).
A disp.: Macaluso, Succi, Zafferani, Valli.
All.: Luigi Bizzotto

Arbitro: Ascari
Assistenti: Sammaritani – Calapai
Quarto uomo: Avoni
Ammoniti: Fraternali, Martini, Paganelli (TP)
Angoli: 4-6
Recupero: 1’ pt, 5 ‘st

STADIO F. CRESCENTINI (FIORENTINO) – La finale se la giocheranno La Fiorita e Tre Penne. Manca il nome della Folgore ed è una delusione difficile da digerire: la squadra di Città con una rete in avvio di Paganelli porta a casa il successo e il pass per giocarsi l’atto conclusivo della Coppa Titano.

A CACCIA DELLA FINALE Folgore – Tre Penne è la seconda semifinale, che si gioca in serata dopo il successo per 2-0 della Fiorita sulla Juvenes/Dogana firmato Hirsch – Guidi. La posta in palio è molto alta, la formazione di Falciano può vantare lo scontro diretto favorevole in campionato, ma si riparte da zero. Sulla carta i campioni in carica, reduci dalla larga vittoria per 4-1 ai quarti contro il Domagnano, partono leggermente favoriti e in effetti il campo sembra confermarlo. I biancazzurri fanno circolare bene il pallone e quando si propongono in avanti sono incisivi, come dimostra il grande intervento di Bicchiarelli per deviare in angolo un’iniziativa di Martini. Tre minuti più tardi, però, Calzolari lancia a rete Paganelli con un lancio preciso che sorprende la linea difensiva e dopo soli 12 minuti è 0-1.

ALL’ATTACCO Rispetto al Cosmos l’avversario è più quotato e non concede alla Folgore di fare il suo gioco: gli spazi sono ridotti e i pochi tentativi vengono fatti con dei tiri da fuori. A onor del vero, Migani si deve superare per togliere dall’angolino la palla scagliata da Domeniconi da 20 metri. Lasagni fa entrare dopo un’ora di gioco Ramiro Lago sperando di volgere l’inerzia a proprio favore, ma questa volta la sostituzione non paga. Bicchiarelli è super su Marigliano e concede altri minuti alle speranze di pareggio, Lago e Angelini ci provano anche se Migani copre bene lo specchio. La serata non sembra favorevole, la squadra di Bizzotto fa densità nel reparto arretrato e protegge il prezioso vantaggio: in finale ci va il Tre Penne.