S.S. Folgore Calcio

Oggi pomeriggio scattano i playoff di campionato, la Folgore attende la Virtus

S.S. Folgore Calcio > News > Oggi pomeriggio scattano i playoff di campionato, la Folgore attende la Virtus

Oggi pomeriggio scattano i playoff di campionato, la Folgore attende la Virtus

Torna in campo oggi pomeriggio la Folgore, che comincia i playoff di campionato contro la Virtus. Dopo la sconfitta inattesa contro il Faetano, che ha sancito la prematura eliminazione ai quarti di finale di Coppa Titano, Perrotta e compagni cercano il riscatto: ci sono ancora due posti da assegnare per la qualificazione alle competizioni europee e per ottenerne uno sarà probabilmente necessario raggiungere la finale.

Per la squadra di Nicola Berardi un test importante ma non decisivo, visto che, con la formula dell’eliminazione alla seconda sconfitta, scenderà in campo di nuovo la prossima settimana. Se mercoledì o venerdì dipenderà dal risultato del primo turno: le vincenti delle prime due partite – si gioca anche Juvenes/Dogana – Tre Penne – si sfidano mercoledì per un posto in semifinale, mentre le perdenti giocano venerdì nel match che vale la prima eliminazione. Le regine dei due gironi, la Fiorita e la Libertas, invece, entrano in scena sabato prossimo.

CURIOSITÀ Considerando esclusivamente gli scontri diretti tra le sei qualificate ai playoff, la Folgore non è certo messa bene, poiché risulta al quinto posto, avendo all’attivo solo la vittoria sulla Virtus e i pareggi con Tre Penne e Libertas. A comandare questa particolare classifica sono i freschi vincitori della Coppa Titano e la squadra di Montegiardino, appaiate a quota 13 punti, seguite a due lunghezze di distanza proprio dalla Virtus. Si tratta di un semplice dato statistico, che ovviamente deve essere confermato nelle prossime partite e che d’altra parte può benissimo essere stravolto nei valori delineati, ma conferma come le recenti finaliste della Coppa Nazionale si sono fatte trovare maggiormente pronte delle concorrenti.

La nota positiva per la Folgore è che comunque l’unico precedente con i neroverdi di Acquaviva è felice: 2-1 in rimonta nella fase ad intergirone. Ripetere quel risultato sarebbe certamente importante per il morale e per recuperare la fiducia, fondamentale per arrivare fino in fondo.

Giacomo Santi