S.S. Folgore Calcio

Europa League, andata primo turno preliminare: Valletta – Folgore 2-0

S.S. Folgore Calcio > Risultati > Europa League, andata primo turno preliminare: Valletta – Folgore 2-0

Europa League, andata primo turno preliminare: Valletta – Folgore 2-0

Valletta – Folgore 2-0 (1-0)

Marcatori: 41’ pt S. Borg, 3’ st Velasco

 

Valletta (4-1-4-1):

Bonello; Umeh (37′ st J. Borg), S. Borg, Camilleri, Zerafa; Gill; Mifsud, Santiago, Pani (45′ st Briffa), Romeu; Velasco (19′ st Nwoko).

A disp.: Vella, Fenech, Spiteri, Pulis.

All.: Popovic

 

Folgore (4-2-3-1):

Bianchi; Sartori (34′ st Iuzzolino), Semprini, Genestreti, Brolli; Nucci, Bezzi; Lago, Paradisi, A. Bianchi (22′ st Venerucci); Bernardi (33′ st Sacco).

A disp.: Tamagnini, Giardi, Aluigi, Bonifazi.

All.: Lasagni

 

Arbitro: Scherbakov (BLR)

Ammoniti: J. Borg (V); Genestreti (F).

 

HIBERNIANS STADIUM, Paola (Malta) – Con cuore e coraggio la Folgore affronta trasferta in terra maltese: la Valletta si aggiudica il primo round 2-0 ma la formazione sammarinese disputa un’ottima partita ed esce a testa alta.

ESORDIO – Oscar Lasagni siede per la prima volta sulla panchina della Folgore, un debutto decisamente importante e delicato, che il tecnico affronta con decisione e, pur conscio della difficoltà della trasferta, con la consapevolezza di poter fare bene. Oltre all’allenatore, sono tanti i volti nuovi rispetto al campionato e ben sette di questi partono titolari, ma nonostante ciò la preparazione è stata buona, perché giocano uniti ed affiatati.

INIZIO FORTE – È forse proprio l’entusiasmo a fare da collante e a permettere un atteggiamento decisamente propositivo nei primi 20 minuti, nei quali la Valletta deve prendere le misure a Lago e Bernardi, attivi in fase di ripartenza. Il tasso tecnico dei padroni di casa è comunque superiore ed è un gran intervento di Luca Bianchi su Romeu ad impedire la rete. La Folgore stringe i denti per andare all’intervallo sullo 0-0, ma sul corner di Umeh Steve Borg svetta di testa e vanifica i propositi della formazione sammarinese.

ERRORE – Come spesso succede nelle gare internazionali, la fine del primo tempo nasconde delle insidie e infatti, al rientro dagli spogliatoi, una verticalizzazione di Umeh sorprende la retroguardia, Velasco prende il tempo a Genestreti e si invola a rete nell’unica occasione concessa. Il doppio vantaggio è un punteggio positivo per i padroni di casa, ma in una doppia sfida il gol in trasferta potrebbe risultare determinante. Lasagni aveva dichiarato alla vigilia che avrebbe voluto segnare e i suoi ci provano con convinzione, andando vicini alla rete con un diagonale di Bernardi fuori di poco.

TESTA ALTA – Ancora una volta è l’estremo difensore, Luca Bianchi, a salvare a più riprese la sua squadra, limitando i maltesi che escono delusi per un risultato per loro non troppo soddisfacente. Lo 0-2 sta invece stretto alla Folgore, che, senza gli episodi dei due gol subiti, se la sarebbe potuta giocare alla pari: il ritorno giovedì prossimo si preannuncia molto interessante, perché la qualificazione, tutto sommato, è ancora aperta.

Giacomo Santi

Addetto stampa Folgore Calcio