S.S. Folgore Calcio

News

S.S. Folgore Calcio > News

Folgore e Libertas guidano il girone B

La prima giornata di ritorno vede la Folgore sempre al primo posto nel girone B, ma a braccetto con la Libertas. Lo 0-0 nel big match tra Tre Fiori e Folgore di ieri permette infatti ai granata di agganciare la squadra di Falciano grazie al 4-1 sul Murata, ancora inchiodato a quota 0: le reti sono di Golinucci, Bonavitacola e doppietta di Simone Rossi e così Davide Simoncini e compagni salgono a 31 punti. Il Cailungo supera di misura con un autogol il Fiorentino e continua a sperare nello spareggio, previsto con un distacco massimo tra terza e quarta di quattro punti.

Venendo invece al girone A, Tre Penne e Fiorita si avvicinano ai playoff. La squadra di Montegiardino passeggia contro il Pennarossa: vanno a segno Mottola, Ricchiuti e, con una tripletta, Rinaldi, per il 5-0 finale. Anche la squadra di Città risponde presente e regola il Domagnano grazie a Riccardo Santini, che segna in avvio e, dopo il raddoppio viziato da un autogol, in chiusura di partita. Il ko per 3-0 costa caro ai giallorossi, perché la Juvenes/Dogana riduce sensibilmente il distacco con il 4-1 sul San Giovanni: apre le marcature Marziani, Andrea Moroni pareggia, poi nella ripresa Tkachuk, Sorrentino ed Enrico Mantovani regalano i tre punti alla squadra di Serrravalle.

16’ giornata Partita Risultato Campo
10/2 15:00 Cosmos – Faetano 0-0 Fiorentino
10/2 15:00 La Fiorita – Pennarossa 5-0 Montecchio
10/2 15:00 Tre Fiori – Folgore 0-0 Domagnano
10/2 18:30 Fiorentino – Cailungo 0-1 Fiorentino
11/2 15:00 Domagnano – Tre Penne  0-3 Domagnano
11/2 15:00 Murata – Libertas  1-4 Fiorentino
11/2 15:00 San Giovanni – Juvenes/Dogana  1-4 Montecchio

 

Girone A P G GF GS
Tre Penne 35 15 34 10
La Fiorita 32 15 43 16
Domagnano 27 15 29 23
Juvenes/Dogana 24 15 30 22
Cosmos 19 15 21 20
Pennarossa 19 15 13 20
Faetano 13 15 31 33
San Giovanni 10 15 12 35

 

Girone B P G GF GS
Folgore 31 15 24 11
Libertas 31 15 34 15
Tre Fiori 28 15 30 18
Cailungo 19 15 17 18
Virtus 13 14 15 30
Fiorentino 8 15 9 30
Murata 0 15 5 47

 

De Bellis non è più l’allenatore della Folgore Futsal

Le strade della Folgore Futsal e di Valerio De Bellis si dividono. Il tecnico, alla guida della giovane squadra dall’inizio della stagione, è stato sollevato dall’incarico: la decisione è giunta dopo un confronto tra i dirigenti, che hanno momentaneamente affidato la panchina al preparatore atletico Kit Della Chiesa, in attesa di eventuali sviluppi. La società del presidente Renato Capellini intende ringraziare De Bellis per la professionalità e la passione con le quali ha saputo far crescere i suoi ragazzi e gli augura le migliori soddisfazioni per la propria carriera.

Folgore Futsal

 

 

 

 

 

Domani sera scatta la Futsal Cup 2018

Domani sera prende il via ufficiale la San Marino Futsal Cup, con la quale comincia la seconda parte della stagione. La formula prevede una prima fase con un girone da sei squadre e uno da sette, al termine della quale le prime tre di ogni raggruppamento avanzano ai playoff. La Folgore è stata inserita nel girone A, quello da sei, insieme a Pennarossa, Tre Penne, Juvenes/Dogana, Tre Fiori e La Fiorita, che affronterà in quest’ordine. Si comincia domani con le partite della prima giornata: la squadra di De Bellis esordisce alle 20:15 contro il Pennarossa al Federico Crescentini di Fiorentino.
Il girone si prevede difficile ma interessante: se la squadra di Falciano continuerà nel processo di crescita costante dimostrato finora, potrà dire la sua.

 

 

 

Questo il programma della Folgore nella San Marina Futsal Cup:

Data Partita Campo
8/2 20:15 Folgore – Pennarossa Fiorentino
12/2 21:45 Tre Penne – Folgore Dogana
19/2 20:15 Folgore – Juvenes/Dogana Dogana
26/2 21:45 Tre Fiori – Folgore Domagnano
23/4 20:15 Folgore – La Fiorita Domagnano

15′ g di campionato, rinviata San Giovanni – Folgore

La prima neve del 2018 ha costretto la FSGC a rinviare le quattro partite in programma oggi pomeriggio, valide per l’ultima giornata della fase ad intergirone. Il maltempo ha reso impraticabili i terreni di gioco che avrebbero dovuto ospitare San Giovanni – Folgore, Pennarossa – Libertas, Fiorentino – Juvenes/Dogana e Tre Penne – Virtus, mentre le tre partite in programma domani, La Fiorita – Murata, Domagnano – Tre Fiori e Cosmos – Cailungo, sono al momento confermate.

Maggiori dettagli si sapranno nelle prossime ore, in base all’evoluzione della situazione meteorologica, sia per quanto riguarda il programma domenicale che per i recuperi: la Folgore potrebbe scendere in campo già una sera della prossima settimana, presumibilmente martedì o mercoledì.

 

Coppa Titano, la Folgore festeggia i playoff

Il fine settimana che si è appena concluso ha decretato i primi verdetti di Coppa Titano. La Folgore, insieme alla Juvenes/Dogana, è la prima squadra a qualificarsi per i quarti di finale con due turni di anticipo: decisivo il 4-1 inflitto al Murata grazie alle reti di Venerucci, Angelini (doppietta per lui) e Lago dopo l’iniziale svantaggio. La certezza di uno dei primi due posti giunge grazie al pareggio tra Juvenes/Dogana e San Giovanni e così nel girone A resta solo da assegnare il primo posto.

Nel gruppo B la tripletta di Imre Badalassi stende il Cailungo: il Tre Fiori sale a quota 7 e aggancia il Domagnano, ko con la Fiorita proprio nel finale. Con il punteggio di 1-1 per i gol di Selva e Jaupi, Alessandro Guidi regala proprio allo scadere la vittoria e il primato alla formazione di Montegiardino.

Passo falso della Libertas, Friguglietti e Gravina decidono la gara a favore del Faetano, che si porta in vetta con 9 punti. Insieme alla Virtus, che vince in rimonta contro il Fiorentino, inizialmente avanti con Biordi ma poi raggiunto da Ura e superato da Bozzetto. Nel girone C la situazione resta comunque aperta anche per la Libertas, visto che i granata si giocano la qualificazione nelle ultime due giornate.

Il girone D, l’unico con tre squadre, vede invece la vittoria del Pennarossa, firmata Sosa-Zandoli, sul Cosmos: entrambe sono appaiate a 3 punti e si giocheranno fino alla fine il secondo posto dietro al Tre Penne, che vale l’accesso ai playoff.

 

4′ giornata Partita Risultato Campo
27/1 15:00 Juvenes/Dogana – San Giovanni  1-1 Montecchio
27/1 15:00 Murata – Folgore  1-4 Fiorentino
27/1 15:00 Tre Fiori – Cailungo  3-1 Domagnano
28/1 15:00 Domagnano – La Fiorita  1-2 Montecchio
28/1 15:00 Faetano – Libertas  2-0 Domagnano
28/1 15:00 Virtus – Fiorentino  2-1 Fiorentino

 

5′ giornata Partita Risultato Campo
27/1 18:30 Pennarossa – Cosmos  2-0 Fiorentino

 

Girone A P PG GF GS
Folgore 10 4 9 1
Juvenes/Dogana 8 4 6 3
San Giovanni 2 4 3 6
Murata 1 4 3 11

 

Girone B P PG GF GS
La Fiorita 9 4 7 4
Domagnano 7 4 8 5
Tre Fiori 7 4 6 3
Cailungo 0 4 1 10

 

Girone C P PG GF GS
Faetano 9 4 5 1
Virtus 9 4 6 3
Libertas 6 4 3 4
Fiorentino 0 4 1 7

 

Girone D P PG GF GS
Tre Penne 9 3 11 5
Pennarossa 3 3 4 7
Cosmos 3 4 8 11

Coppa Titano, domani la Folgore può raggiungere i playoff

Domani pomeriggio la Folgore con una vittoria si può garantire la qualificazione ai quarti di finale di Coppa Titano con due turni di anticipo. L’avversario è il Murata, capace di conquistare un solo punto nelle tre precedenti gare e ancora alla ricerca del primo risultato utile in campionato. L’altra condizione che si deve verificare è il non successo del San Giovanni nei confronti della Juvenes/Dogana: tutto sembra volgere a favore della formazione di Falciano, che nello scontro diretto del 21 febbraio si giocherà il primo posto del girone proprio con la squadra di Dogana. Si gioca a Fiorentino, con fischio d’inizio del signor Ceccarelli alle ore 15:00.

Per quanto riguarda le altre partite in programma, scontro al vertice tra Domagnano e Fiorita, ne può approfittare il Tre Fiori per recuperare dei punti visto che attende il Cailungo, ancora fermo a 0. Molto interessante anche la situazione del girone C, dove Virtus, Faetano e Libertas sono appaiate a quota 6: Faetano – Libertas mette in palio punti molto pesanti, mentre l’undici di Acquaviva non deve fallire contro il fanalino di coda Fiorentino. Infine, nel girone D lotta aperta per il secondo posto dietro il Tre Penne: Pennarossa e Cosmos si giocano una grossa fetta di stagione.

4′ giornata Partita Risultato Campo
27/1 15:00 Juvenes/Dogana – San Giovanni   Montecchio
27/1 15:00 Murata – Folgore   Fiorentino
27/1 15:00 Tre Fiori – Cailungo   Domagnano
28/1 15:00 Domagnano – La Fiorita   Montecchio
28/1 15:00 Faetano – Libertas   Domagnano
28/1 15:00 Virtus – Fiorentino   Fiorentino

 

5′ giornata Partita Risultato Campo
27/1 18:30 Pennarossa – Cosmos   Fiorentino

 

Girone A P PG GF GS
Folgore 7 3 5 0
Juvenes/Dogana 7 3 5 2
San Giovanni 1 3 2 5
Murata 1 3 2 7

 

Girone B P PG GF GS
Domagnano 7 3 7 3
La Fiorita 6 3 5 3
Tre Fiori 4 3 3 2
Cailungo 0 3 0 7

 

Girone C P PG GF GS
Virtus 6 3 4 2
Faetano 6 3 3 1
Libertas 6 3 3 2
Fiorentino 0 3 0 5

 

Girone D P PG GF GS
Tre Penne 9 3 11 5
Cosmos 3 3 8 9
Pennarossa 0 2 2 7

13′ g di campionato, la Folgore resta seconda nel gruppo B

La prima giornata del 2018, nonché terzultima della fase ad intergirone, porta il primo punto del nuovo anno alla Folgore. L’1-1 con il quale si è conclusa la sfida contro il Pennarossa conferma il secondo posto nel gruppo B, dietro al Tre Fiori e davanti alla Libertas, le maggiori accreditate per andare avanti. Al gol di Nicola Ciacci in avvio di ripresa risponde Michael Angelini, che con il quarto centro in campionato firma il pareggio, che diventa il risultato finale.

Il programma della terza giornata si è aperto con la vittoria per 3-2 della Virtus, trascinata dalla tripletta di Raul Ura, Zaghini e Mariotti accorciano le distanze ma non bastano al Cosmos per evitare la sconfitta. Il Domagnano, invece, in vantaggio grazie al gol di Angelo Faetanini, viene raggiunto nel finale dalla rete di Matteo Corzani: contro il Fiorentino termina 1-1. Terza vittoria stagionale per il San Giovanni, che con il gol partita di Alessandro Grilli si aggiudica lo scontro diretto tra ultime con il Murata, ancora fermo a quota 0.

Oggi pomeriggio si sono giocate le restanti tre partite: la Libertas chiude la pratica nel primo tempo con Gian Luca Morelli e Marco Casadei, il Faetano dimezza lo svantaggio dopo un’ora di gioco con Luca Tomassoni, senza però riuscire a completare la rimonta. I granata recuperano così due punti sia alla Folgore che al Tre Fiori, che agguanta il pari nel finale con un autogol di Cevoli, dopo che la Juvenes/Dogana era passata in vantaggio con Luca Sorrentino. Aumenta il divario tra le prime tre del girone B e il Cailungo, quarto: il 3-0 firmato Gai, Valli e Patregnani, con il quale il Tre Penne si impone sui rossoverdi, porta a sei i punti di differenza, un margine già importante.

Ha riposato in questo turno la Fiorita, saldamente al secondo posto nel girone A.

 

13’ giornata Partita Risultato Campo
13/1 15:00 Cosmos – Virtus 2-3 Domagnano
13/1 15:00 Domagnano – Fiorentino 1-1 Montecchio
13/1 15:00 San Giovanni – Murata 1-0 Fiorentino
13/1 18:30 Pennarossa – Folgore 1-1 Fiorentino
14/1 15:00 Faetano – Libertas  1-2 Montecchio
14/1 15:00 Juvenes/Dogana – Tre Fiori  1-1 Domagnano
14/1 15:00 Tre Penne – Cailungo  3-0 Fiorentino

 

Girone A P G GF GS
Tre Penne 29 12 27 9
La Fiorita 25 12 27 14
Domagnano 21 12 24 16
Pennarossa 18 12 11 12
Cosmos 15 12 17 16
Juvenes/Dogana 15 12 18 21
Faetano 12 13 30 33
San Giovanni 10 13 11 29

 

Girone B P G GF GS
Tre Fiori 26 12 27 14
Folgore 24 12 21 11
Libertas 22 12 25 12
Cailungo 16 12 14 13
Virtus 12 12 13 24
Fiorentino 8 12 9 23
Murata 0 12 4 31

L’anno nuovo comincia con Marco Arrigoni e Marco Bernardi

Riparte il campionato: domani pomeriggio alle 18:30 a Fiorentino – la partita, inizialmente prevista alle 15:00 a Serravalle B, è stata posticipata – la Folgore inaugura il 2018 contro il Pennarossa. Un test importante per riprendere la marcia verso i playoff e continuare la striscia positiva con la quale si è chiuso l’anno solare.

Dopo i saluti del difensore Alberto Semprini, che ha lasciato la squadra di Falciano, il posto dello “straniero” è stato occupato da Marco Arrigoni, nelle ultime due stagioni al San Marino Calcio in serie D. Anche l’attacco ha avuto un rinforzo: si tratta del sammarinese Marco Bernardi, che torna alla Folgore dopo l’esperienza della scorsa estate in Europa League. La giovane punta, reduce da un’esperienza con il Fiorentino al di sotto delle attese, vuole riscattare la stagione: “Penso che per vari motivi quest’anno al Fiorentino le cose non siano andate come volevo, quindi cercavo nuove motivazioni. Così quando Muratori (Gabriele, il direttore sportivo, ndr) mi ha contattato ci ho messo poco a decidere, anche perché conoscevo già tutti i ragazzi e il mister (Oscar Lasagni, ndr). Quello che posso dire è che darò il massimo per aiutare la squadra a raggiungere gli obiettivi prefissati. Ho visto un ambiente e le motivazioni giuste per fare grandi cose”.

Cena di Natale anche per la Folgore futsal

La “Vecchia Fonte” di Borgo Maggiore è stata la sede della cena di Natale della Folgore futsal, che ha potuto così fare il punto della situazione. I risultati non sono particolarmente incoraggianti (due vittorie e otto sconfitte), ma questo si poteva mettere in conto anche in estate, dal momento che la Folgore è tornata nel campionato di futsal dopo un anno di assenza e che, soprattutto, la rosa è formata da tanti giovani che ancora devono imparare a giocare da squadra. Le ultime prestazioni sono comunque state incoraggianti ed hanno evidenziato una costante crescita della squadra allenata da Valerio De Bellis, il quale può ritenersi soddisfatto

Read More

Cena di Natale, un’occasione per festeggiare insieme

La stazione di servizio Amici a Rovereta è stata la sede della consueta cena natalizia della Folgore, una serata conviviale per festeggiare il Natale e augurarsi il meglio per il 2018. Con la società al completo, hanno preso la parola, tra gli altri, il Presidente Renato Capellini, l’allenatore Oscar Lasagni e il direttore sportivo Gabriele Muratori. Unanime la soddisfazione per la solidità del gruppo, elemento che nel contesto sammarinese non è così comune, e per quanto di buono fatto vedere in questa prima metà di stagione. Gli obiettivi sono ancora un traguardo da raggiungere, ma la squadra di Falciano ha imboccato la strada giusta, per cui deve soltanto continuare così.
Per ultimo, Alberto Semprini, in partenza, ha salutato i compagni, ringraziando la società per la bellissima esperienza che ha potuto vivere, compresa l’Europa League. Non un addio il suo, ma un arrivederci: le braccia della Folgore sono sempre pronte ad accoglierlo.