S.S. Folgore Calcio

Andata quarti Coppa Titano, Cosmos 2 – 0 Folgore

S.S. Folgore Calcio > Risultati > Andata quarti Coppa Titano, Cosmos 2 – 0 Folgore

Andata quarti Coppa Titano, Cosmos 2 – 0 Folgore

COSMOS – FOLGORE 2-0 (0-0)
Marcatori: 33’ st Dormi, 47’ st Zonzini

COSMOS (4-3-3):
Gregori; Colonna, Grossi, Grassi, Baschetti; Giovagnoli, Cervellini, Zonzini; Neri (17’ st Bianchi), Dormi, Canini.
A disp.: Giulianelli, Guerra, Molinari, Zaghini, Bonfigli, Rosti.
All.: Giancarlo Carnevali

FOLGORE (4-2-3-1):
Bicchiarelli; Sartori, Bossa, Nucci, Sabbadini (13’ st Brolli); Domeniconi, Sacco; Badalassi, Basile, Della Valle; Innocenti (20’ st Berardi).
A disp.: Raschi, Bernardi, Casadei, Perrino, Venerucci.
All.: Oscar Lasagni

Arbitro: Ceccarelli
Assistenti: Guidi – Ilie
Ammoniti: Baschetti, Zonzini, Grossi (C); Sacco (F).
Angoli: 5-6
Recupero: 0’ pt, 3’ st

DOMAGNANO – Si arresta improvvisamente la marcia della Folgore nell’andata dei quarti di finale di Coppa Titano: il Cosmos fa la sorpresa e con le reti di Dormi e Zonzini si aggiudica i primi 90 minuti 2-0. Ora il cammino verso la semifinale si fa più complicato, perché nel ritorno di domenica 16 dicembre Nucci e compagni dovranno vincere con almeno tre gol di scarto per passare il turno oppure con due per allungare la sfida ai supplementari.

ATTO PRIMO Il derby di Serravalle comincia con il brivido: Francesco Bossa sbaglia il disimpegno, Neri ne approfitta, supera Bicchiarelli ma poi di testa manda a lato. Nonostante il freddo il ritmo è gradevole, Basile e Badalassi si fanno strada per sbloccare il parziale di partenza ma è Bossa ad andare più vicino al gol sul corner di Basile. Poco prima dell’intervallo anche l’ex Tre Fiori costruisce una buona occasione, riuscendo a tirare da dentro l’area, senza però impensierire Gregori. Il ritmo nella ripresa cala, così come le palle gol. Bicchiarelli si salva sul tentativo di Canini, mentre i gialloverdi rischiano sul cross di Sartori per poi allontanare un pallone vagante in area. 

SERATA AMARA Non accade più nulla fino ad un quarto d’ora dal termine, quando l’ex Lorenzo Dormi prende palla sulla tre quarti, incrocia sul secondo palo e non lascia scampo a Bicchiarelli. Il gol subito ha la forza di svegliare la Folgore ma la doccia fredda deve ancora venire: in pieno recupero Kevin Zonzini controlla due volte il pallone all’interno dell’area prima di battere a rete. La sconfitta con due gol di scarto  è ovviamente più difficile da recuperare e nei restanti secondi da giocare la squadra di Falciano spinge per limitare i danni. Francesco Bossa ha la grande chance di segnare sul cross di Sartori, la precisione però è da rivedere e così la Folgore chiude mestamente con uno 0-2. Il ritorno tra 12 giorni sarà difficile, però non è ancora stata scritta la parola fine: tutto è ancora possibile.