S.S. Folgore Calcio

7’ g seconda fase di campionato, Domagnano 2 – 2 Folgore

S.S. Folgore Calcio > Risultati > 7’ g seconda fase di campionato, Domagnano 2 – 2 Folgore

7’ g seconda fase di campionato, Domagnano 2 – 2 Folgore

DOMAGNANO – FOLGORE 2-2 (2-1)
Marcatori: 18’ pt Semeraro (F), 34’ pt Bianchini (D), 43’ pt Angelini (D), 2’ st Badalassi (F)

DOMAGNANO (4-3-3):
Muraccini; Ferrari, Valentini, G. Rossi, Battistini; Ceccaroli (1’ st Buldrini), P. Rossi, A. Venerucci (37’ st Donati); Gavoci (33’ st Lago), Angelini, Bianchini.
A disp.: Arena, An. Faetanini, Muccioli, Cappelli.
All.: Cristian Protti

FOLGORE (4-2-3-1):
Venturini; Sartori (1’ st Berardi), Brolli, Lessi, Nucci; Sacco, Bezzi; Semeraro (17’ st Serafini), Dormi, Bernardi (30’ st L. Rossi); Badalassi.
A disp.: Della Valle, Innocenti, Sabbadini, N. Venerucci.
All.: Oscar Lasagni

Arbitro: Piccoli
Assistenti: Gallo – Bernardini
Ammoniti: Buldrini, Valentini, P. Rossi, Ferrari (D); Sartori, Berardi, Serafini (F).
Angoli: 5-2
Recupero: 0’ pt, 3’ st

DOMAGNANO – Non va oltre il pareggio contro il Domagnano ultimo in classifica la Folgore, che passa in vantaggio con Umberto Semeraro, subisce la rimonta dei giallorossi e poi ristabilisce la parità ad inizio ripresa con Imre Badalassi. Un punto che lascia l’amaro in bocca, perché, visti gli altri risultati, ha il sapore di una mancata occasione per recuperare terreno e posizioni nel Q1.

GARA APERTA Lasagni può contare sulla formazione tipo con l’unica eccezione di Francesco Bossa, assente per squalifica. Chi scende in campo lo fa con lo spirito giusto e gli effetti si vedono già dopo 18 minuti, quando Sacco cerca la profondità, Semeraro ha il merito di rincorrere un pallone che la difesa giallorossa giudica innocuo e di battere agilmente Muraccini in uscita. Sembra tutto semplice contro una formazione che, dopo l’eliminazione in Coppa Titano ai quarti proprio per mano della Folgore, deve ancora ritrovare se stessa. Invece, i ragazzi di Protti rispondono colpo su colpo e nel giro di dieci minuti, tra 34’ e 43’, ribaltano il punteggio. Bianchini cerca e trova il secondo palo con un diagonale che batte Venturini, poi ila rasoiata di Angelini porta a sorpresa il Domagnano in vantaggio. In mezzo da registrare l’ammonizione pesante di Sartori, il quale, diffidato, dovrà saltare il big match contro la Fiorita. L’attesa reazione giunge ad inizio ripresa e porta la firma di Badalassi, che con il decimo gol stagionale dà la carica ai suoi. Sembra il momento della svolta, ma Paolo Rossi e compagni si chiudono e quando ripartono riescono sempre a creare qualche difficoltà alla difesa giallorossonera. I tentativi di Lorenzo Dormi vengono respinti dalla traversa e poi da Muraccini e così il punteggio non cambia più fino al fischio finale. Il punto a testa, dal momento che tutte e due avrebbero potuto vincere, lascia insoddisfatte entrambe le contendenti, anche perché non aiuta la classifica.

BIG MATCH IN VISTA Il calendario prevede sabato prossimo la delicata gara contro una Fiorita lanciatissima, ancora a punteggio pieno e che al momento appare come la squadra più in forma del campionato. Saranno 90 minuti complessi, che però potrebbero dare quelle motivazioni in più che servono alla Folgore per ritrovare la propria dimensione.