S.S. Folgore Calcio

7’ g campionato Folgore 3 – 1 Fiorentino

S.S. Folgore Calcio > Risultati > 7’ g campionato Folgore 3 – 1 Fiorentino

7’ g campionato Folgore 3 – 1 Fiorentino

Folgore – Fiorentino 3-1 (1-0)
Marcatori: 31’ pt Angelini, 7’ st Lago, 10’ st Kouakou, 46’ st A. Bianchi

FOLGORE (4-2-3-1):
Bicchiarelli; Sartori, Semprini, Brolli, Ma. Berardi; Bezzi, Nucci; Lago (40’ st Bonifazi), Aluigi (14’ st A. Bianchi), Venerucci (20’ st Sacco); Angelini.
A disp: Tamagnini, Guidi, Domeniconi, Savioli.
All.: Lasagni

FIORENTINO (4-4-2):
L. Bianchi (31’ st Mi. Berardi); Maiani, Lipen, Zaccarelli, A. Bernardi; Iunco (27’ st Baizan), Molinari, Biordi, Kouakou (40’ st Borgagni); M. Bernardi, Corzani.
A disp.: Ceccoli, Mbaye, Paoloni, Zanotti.
All.: Orioli

Arbitro: Ceccarelli
Angoli: 1-1
Recupero: 1’ pt, 3’ st

STADIO F. CRESCENTINI (FIORENTINO) – La Folgore non si ferma e conquista anche la quarta vittoria consecutiva, che vale l’aggancio alla Libertas, ferma per il turno di riposo. I tre punti arrivano grazie al doppio vantaggio firmato Michael Angelini e Ramiro Lago e, dopo il 2-1 di Kouakou, alla rete della sicurezza di Alessandro Bianchi, che in zona Cesarini chiude definitivamente i conti. Si conclude quindi il girone di andata, con un bilancio positivo: 13 punti conquistati, frutto di quattro vittorie, un pareggio e una sola sconfitta, che valgono il secondo posto a pari merito con la Libertas, a due sole lunghezze dal Tre Fiori capolista.

DOMINIO L’ultima partita di andata vede come avversario il Fiorentino, penultimo nel girone con appena tre punti all’attivo. La gara ricalca le previsioni della vigilia, perché la Folgore fa la partita, intenzionata a mettere le cose in chiaro fin da subito. Una sostituzione dell’ultimo minuto vede la presenza da titolare per Marco Berardi al posto di Luca Rossi, vittima di un risentimento muscolare nel riscaldamento. Tutto questo prima del fischio d’inizio del direttore di gara Ceccarelli, quando Nucci e compagni iniziano a spingere e a pressare i rossoblù. Brolli ci prova su punizione, Lago, invece, è uno dei più attivi su azione e va più volte al tiro, oltre ad offrire buoni palloni ai compagni, come il traversone su punizione per la testa di Semprini, che alza troppo la mira. L’unica, timida risposta del Fiorentino è affidata al cross di Maiani per Marco Bernardi, ma per Bicchiarelli non ci sono problemi. Il vantaggio, meritato, giunge alla mezzora: Sartori mette in mezzo, Angelini si fa trovare nel posto giusto al momento giusto e fredda Bianchi con un bel tiro nell’angolino.

VITTORIA Al rientro in campo dopo l’intervallo, Lago approfitta di un’indecisione tra Zaccarelli e Bianchi, ruba il pallone al difensore e raddoppia a porta vuota. Il grave errore degli uomini di Orioli dà loro la carica e, sfruttando un calo nella concentrazione dei giallorossoneri, Kouakou conclude un’azione nata sulla sinistra con il tap in che rimette tutto in discussione. In realtà, la Folgore torna subito padrona del campo e per il Fiorentino la strada resta in salita. L’ingresso di Alessandro Bianchi dà freschezza e rapidità alle manovre offensive e il terzo gol viene sfiorato in più di una circostanza. Luca Bianchi si infortuna effettuando un rinvio e vede essere sostituito da Michele Berardi. Il nuovo portiere è attento su Alessandro Bianchi, poi si salva grazie al palo sul tentativo ravvicinato di Angelini ma alla fine deve chinarsi alla rete dell’ex Domagnano, il quale chiude un veloce contropiede gestito nel migliore dei modi. Anche se tardivo, il 3-1 chiude i conti e certifica la continua crescita della Folgore, che ora può affrontare la fase ad intergirone con quattro punti di vantaggio rispetto al Cailungo, quarto.

Giacomo Santi