S.S. Folgore Calcio

4’ g campionato Folgore 2-1 Virtus

S.S. Folgore Calcio > Risultati > 4’ g campionato Folgore 2-1 Virtus

4’ g campionato Folgore 2-1 Virtus

Folgore – Virtus 2-1
Marcatori: 22’ st Mounssif, 35’ st Bianchi, 42’ st Sartori

FOLGORE (4-2-3-1):
Bicchiarelli; Sartori, Semprini, Brolli, Berardi; Bezzi, Sacco (13’ st Bianchi); Nucci, Bonifazi (8’ st Domeniconi), Lago (27’ st Venerucci); Angelini.
A disp.: Tamagnini, Aluigi, Giardi, Guidi.
All.: Lasagni

VIRTUS (3-5-2):
Celato; Bonfè, Lusini, Brici; L. Nanni, Bozzetto, Zannoni, Seck, M. Nanni; Muonssif, Ura (23’ st De Biagi).
A disp.: Broccoli, Tosi, Moroni, Pazzaglia, Macerata, Astolfi.
All.: Fratta

Arbitro: Scarpino
Ammoniti: Semprini, Nucci (F); Brici, Bonfè, Zannoni (V).
Espulso: 40’ st Zannoni per doppia ammonizione

MONTECCHIO – Vittoria sofferta ma preziosissima per la Folgore, che ottiene i primi tre punti in campionato superando in rimonta la Virtus. Il successo, giunto quattro giorni dopo quello in Coppa Titano, può soddisfare per quanto riguarda la classifica, ma non nasconde le difficoltà incontrate durante il match e sulle quali bisognerà lavorare durante la pausa per trovare una manovra di gioco più fluida.

DIFFICOLTÀ La Virtus comincia meglio e si fa vedere fin dai primi minuti con Ura e Mounssif, Bicchiarelli, chiamato in causa più volte, è sempre attento. La squadra di Lasagni fa fatica in fase di impostazione, sbaglia troppi passaggi e ha bisogno di metà frazione di gioco per impensierire Celato, con Nucci e Bonifazi che esaltano il portiere. Il primo tempo va in archivio con uno 0-0 che rimanda il verdetto alla ripresa, anche perché non sono molti gli spunti tecnici che offrono i primi 45 minuti.

SVANTAGGIO Il secondo tempo vede l’ingresso di Domeniconi e Bianchi per dare maggiore peso offensivo, ma è un errato disimpegno difensivo di Semprini a sbloccare il punteggio. Ura infatti approfitta dell’errore dell’avversario e lancia a rete Mounssif, il quale segna il primo gol dei neroverdi in campionato. Il gol subito pesa come un macigno nelle gambe dei giallorossoneri, che potrebbero pagare caro questo episodio.

RIMONTA Invece, ecco la reazione: paradossalmente, la rete incassata dà una scossa a Nucci e compagni, perché alla prima azione pericolosa trovano il pareggio. Sartori serve Domeniconi, assist per l’altro neo entrato e pareggio che giunge a coronamento di una manovra offensiva ben eseguita. Zannoni, già ammonito per perdita di tempo, rischia grosso su un intervento ruvido ai danni di Domeniconi, costretto ad uscire per qualche minuto per un colpo al naso, poi è inevitabile il secondo giallo in seguito all’atterramento dello stesso avversario. Sul punto di battuta si presenta Francesco Sartori, che indovina l’angolino sul secondo palo e risolve in extremis una situazione non semplice.

TRE PUNTI D’ORO La vittoria non è probabilmente il risultato più giusto per quello che ha fatto vedere il campo, visto che alla Virtus sarebbe forse stato stretto anche il pareggio, ma il calcio è fatto di episodi e oggi la Folgore è stata brava ed ha avuto al contempo fortuna a farli volgere a proprio favore. In ogni caso, si tratta di un punto di partenza per cercare il giusto assetto in campo e l’equilibrio di chi vuol fare la partita e non subirla.

Giacomo Santi