S.S. Folgore Calcio

Daily Archives: 5 aprile 2019

S.S. Folgore Calcio > 2019 > aprile > 05

Il bel gesto di Riccardo Monteduro premiato dal Comitato Nazionale Sammarinese Fair Play

© FSGC

Il Comitato Nazionale Sammarinese Fair Play in un comunicato si è complimentato con i giovani calciatori che si sono guadagnati un cartellino verde durante il campionato under 12. Si tratta di un riconoscimento che premia chiunque si renda protagonista di particolari gesti di correttezza in campo e nel rispetto dell’avversario. Tra i ragazzini premiati dal direttore di gara, figura anche Riccardo Monteduro della Folgore “per aver riferito che la palla era stata deviata in angolo da lui e quindi non era rimessa dal fondo come era stata assegnata dall’arbitro”. La società di Falciano vuole evidenziare questo bel gesto nella convinzione che il fair play rappresenti, specie a livello giovanile, un ottimo strumento educativo. Gli autori di tali gesti edificanti saranno premiati dal CNSFP con il “FAIR PLAY AWARD AL GESTO” il prossimo novembre, in occasione della “Terza edizione della Giornata Mondiale Fair Play”.

18′ g campionato, Fiorentino 8 – 1 Folgore

FIORENTINO – FOLGORE 8-1 (1-0)
Marcatori: 5’ pt, 7’ st, 16’ st Belloni, 1’ st, 6’ st, 23’ st Pasqualini, 3’ st Tassitano, 3’ st Busignani, 27’ st Gabrieli

FIORENTINO: Protti, Borgea, Tura, Pasqualini, Righi, Di Paolo, Busignani, Franciosi, Belloni, Fabbri, Zonzini, Gabrieli.

FOLGORE: Ottaviani, Conti, Allasia, Mainardi, Contato, Tassitano, Gennari, Bizzocchi, Zanchi, Zamboni.

Arbitro: D’Adamo
Assistente: Ercolani
Ammonito: Belloni (FI).

DOGANA – La Folgore sbatte nuovamente contro il Fiorentino e incappa nella seconda sconfitta stagionale in campionato: non bastano un ottimo primo tempo e un gol di Matteo Tassitano in avvio di ripresa per tenere testa al maggiore tasso tecnico degli avversari, che negli ultimi 30 minuti allungano e infliggono un pesante 8-1. Traviglia deve fare i conti con le pesanti assenze di Giorgini, Bernardi e Pelliccioni ma nonostante questo i ragazzi a disposizione interpretano bene la gara e se la giocano alla pari. I rossoblù passano in vantaggio Belloni e raddoppiano con Pasqualini appena il gioco riprende dopo l’intervallo ma la reazione giallorossonera si concretizza con il primo squillo in campionato di Tassitano. Il 2-1 dura però poco, perché Belloni e Busignani spingono senza sosta e un paio di indecisioni spianano la strada al Fiorentino. Il passivo finale è fin troppo largo, favorito, oltre che dalle assenze, anche dall’atteggiamento arrendevole nella seconda parte del match.

La sconfitta non mette comunque a rischio il secondo posto nel girone A, visto il +10 sul Tre Penne a tre giornate dal termine. Ora la squadra di Falciano può rifiatare e sfruttare il riposo nel turno di lunedì prossimo per recuperare tutti i giocatori della rosa in vista degli ultimi due impegni della regular season, in programma giovedì 18 aprile contro il Pennarossa e martedì 23 contro il San Giovanni.