S.S. Folgore Calcio

Daily Archives: 3 gennaio 2019

S.S. Folgore Calcio > 2019 > gennaio > 03

Folgore Futsal, Mirko Sarti annuncia i colpi di mercato

La stagione di futsal è ferma per la pausa invernale e riprenderà in febbraio. Chi invece sta lavorando è Mirko Sarti: il direttore sportivo della Folgore è attivo sul mercato per rinforzare ulteriormente una formazione che finora ha sorpreso tutti. “Non c’è bisogno di stravolgere la squadra – spiega il ds – perché alla fine meglio di così non si poteva fare. Andremo a prendere un portiere (Lorenzo Bizzocchi, proveniente dal Faetano, ndr), perché praticamente abbiamo solo Otta (Mirko Ottaviani, ndr), poi prenderemo Edoardo Menghini, un ragazzo 2003 molto bravo che è nel gruppo e ci sta molto bene, crescerà e in futuro potrà essere un buon giocatore. Siamo anche in trattativa con un pivot, a noi serve davanti uno che dia il cambio a Gennari (Alessandro Gennari, ndr).

Nessuno se le aspettava tutte queste vittorie e poi soprattutto abbiamo un gioco molto evoluto, nel senso che costruiamo molto davanti e perciò è una sorpresa anche per me. Noi pensavamo di fare dei buoni risultati, lottando per i playoff e invece ci siamo dentro. Logicamente la matematica ancora non dice che siamo ai playoff ma siamo molto vicini al traguardo”.

Il 2019 si aprirà con le prime cinque giornate di Futsal Cup, una competizione nuova nella quale tutti partono da zero, motivo per cui è necessario partire subito bene. Per Sarti però la priorità è il campionato: “È inutile nasconderci, il nostro obiettivo è andare ai playoff, terzi, secondi o primi non lo so, ma ripeto il nostro obiettivo adesso è andare ai playoff in campionato. Noi visto che abbiamo dimostrato di essere competitivi in campionato vorremmo andare ai playoff anche in Coppa, ci proviamo. La società non ci ha imposto niente, ci ha chiesto di fare un’ossatura per i prossimi anni e perciò l’obiettivo è andare ai playoff in campionato”.

Quest’anno il Fiorentino a detta di molti è la squadra favorita, perché ha molti giocatori forti ed esperti. La Folgore è invece un’outsider ma si giocherà comunque le proprie carte: “Io credo che potremmo andare molto lontano, vincere non lo so perché c’è una squadra molto forte come il Fiorentino che è stato costruito per vincere. Loro sono costretti a vincere, noi no e questo potrebbe essere un vantaggio nostro. Per il resto siamo contenti, questa è una sorpresa per tutti, dobbiamo continuare su questa strada, in futuro potremmo avere delle grosse soddisfazioni”.