S.S. Folgore Calcio

20′ g campionato 2016/17 Folgore 3-0 Pennarossa

S.S. Folgore Calcio > Risultati > 20′ g campionato 2016/17 Folgore 3-0 Pennarossa

20′ g campionato 2016/17 Folgore 3-0 Pennarossa

Folgore – Pennarossa 3-0 (1-0)
Marcatori: 33′ pt rig. Perrotta, 8′ st aut. Gabrielli, 13′ st Ballarini

Folgore (4-3-3):
Bicchiarelli (31′ st Taddei); Berardi, T. Guidi, Muccini, Ballarini; Pacini, Bezzi (1′ st Aluigi), Nucci (11′ st Righi); Perrotta, Della Valle, Rossi.
A disp.: Genestreti, Hirsch.
All.: Berardi

Pennarossa (4-4-2):
Broccoli; Baldani, Farabegoli, Gabrielli, Boschi; Aissaoui, Podeschi, Paglialonga, Lago, Macerata; Friguglietti.
A disp.: A. Guidi, Capozzi, Pacheco.
All.: Selva

Arbitro: Speranza
Ammonito: Paglialonga
Angoli: 7-4

Stadio F. Crescentini (Fiorentino) – La Folgore torna al successo dopo l’amaro pareggio con la Libertas che ha vanificato le possibilità di raggiungere il primo posto, ottenendo i tre punti in una sfida poco indicativa contro un Pennarossa che ormai pensa solo all’impegno ai quarti di Coppa Titano con il Tre Fiori. La contemporanea vittoria del Tre Penne sul Domagnano, oltre a qualificare i campioni in carica, significa che il secondo posto verrà deciso nello scontro diretto di giovedì sera: visto lo 0-1 dell’andata, la Folgore per chiudere seconda deve necessariamente vincere.

3-0 SECCO Sono due le assenze per squalifica, Michael Angelini da una parte e Luca Lazzarini dall’altra: la più pesante è ovviamente quella del bomber della Folgore, costretto alla tribuna e quindi impossibilitato a dare il suo contributo in campo oltre che nella rincorsa al titolo di capocannoniere. Nicola Berardi deve anche fare a meno di Brolli e Domeniconi, mentre Genestreti e Hirsch partono dalla panchina. I valori in campo comunque rispecchiano le previsioni della vigilia e vedono la squadra di Falciano, con la nuova divisa con il main sponsor Farmaceutica Sammarinese, fare la partita e rischiare poco o nulla dietro. Pacini e Perrotta si cercano a più riprese: il capitano non disdegna la conclusione personale e ci prova anche su punizione. A sbloccare lo 0-0 però, poco dopo la mezzora, è un calcio di rigore provocato dal fallo di mano di Paglialonga su tiro di Rossi e trasformato da Perrotta. La reazione dei biancorossi, reduci da due pareggi consecutivi entrambi per 2-2, non è consistente e anzi la squadra di Selva rischia di subire anche il raddoppio con due iniziative di poco fuori misura di Berardi e Nucci. La ripresa vede lo stesso copione e dopo solo tre minuti Baldani anticipa Perrotta ma non si intende con Broccoli e rischia l’autorete, poi, dopo la traversa colpita da Pacini su punizione, l’autogol arriva veramente, ad opera di un errato intervento di Gabrielli, che devia nella propria porta il tiro di Ballarini. Lo stesso ex Progresso firma a ruota il tris, chiudendo con un facile tocco sotto misura l’ennesima azione offensiva dei suoi. Il divario potrebbe essere anche più ampio, il Pennarossa si salva con il palo colpito da Pacini e dagli interventi di Broccoli: la penultima della stagione regolare si chiude quindi con più che positivo 3-0.

PROVE PLAYOFF A questo punto rimane un solo impegno ufficiale prima di fare sul serio: giovedì sera a Dogana con il Tre Penne si chiude infatti la fase a gironi di campionato, per cominciare subito dopo i playoff di Coppa. Per la formazione di Falciano si tratta delle prove generali e in vista di questo periodo così importante Nicola Berardi ha deciso giustamente di far ruotare la rosa a disposizione. A questo proposito, da segnalare il quarto d’ora giocato da Giuseppe Taddei, subentrato al posto di Bicchiarelli: esordio con la maglia giallorossonera per il portiere chiamato a sostituire l’infortunato Montanari.

Giacomo Santi