S.S. Folgore Calcio

15’ g campionato, San Giovanni 0 – 2 Folgore

S.S. Folgore Calcio > Risultati > 15’ g campionato, San Giovanni 0 – 2 Folgore

15’ g campionato, San Giovanni 0 – 2 Folgore

SAN GIOVANNI – FOLGORE 0-2 (0-1)
Marcatori: 12’ pt Sacco, 26’ st Bernardi

SAN GIOVANNI (4-5-1):
Taddei; Zafferani, Pasquali, Mussoni, Zanotti; Bettini, Tellinai, Grilli, Acquarelli (8’ st F. Maurizi), Moroni; Fortunato (42’ st Stilli).
A disp.: S. Maurizi, Bollini, Giardi.
All.: Crescentini

FOLGORE (4-2-3-1):
Bicchiarelli; Sartori, Arrigoni, Muccini, Berardi; Aluigi, Sacco; Venerucci (25’ st Brolli), Savioli, Lago (16’ st Nucci); Bernardi.
A disp.: Tamagnini, Bezzi, Genestreti, Bianchi.
All.: Lasagni

Arbitro: Ascari
Assistenti: Morisco – Nuzzo
Ammoniti: 28’ pt Sacco, 23’ st Nucci (F)
Recupero: 0’ pt, 3’ st
Angoli: 6-8

STADIO F. CRESCENTINI (FIORENTINO) – Il girone B si tinge di giallorossonero. La Folgore sfrutta lo scivolone del Tre Fiori con il Domagnano e sale al primo posto, battendo il San Giovanni 2-0. Una partita che sulla carta poteva sembrare semplice e che invece qualche insidia la nasconde, visto che la squadra allenata da Ivo Crescentini resta in partita e si gioca le proprie carte fino a metà ripresa. Stefano Sacco indirizza la gara nei minuti iniziali, Marco Bernardi raddoppia nel secondo tempo e decide la sfida.

OPERAZIONE SORPASSO – Il recupero del martedì sera, imposto dalla neve caduta nella giornata di sabato, dà la possibilità di giocare sapendo che i tre punti sono doppiamente importanti. La differenza di classifica – il San Giovanni è all’ultimo posto del gruppo A – è netta, il divario in campo però è meno evidente, perché i rossoneri giocano uniti e tengono testa per un’ora abbondante ai più quotati avversari. La gara, giocata con una nebbia a tratti molto fitta, si sblocca dopo 12 minuti, quando Sacco raccoglie un pallone in area e lo deposita alle spalle di Taddei. Il vantaggio sembra il preludio ad una serata in discesa, anche perché Venerucci e Bernardi sfiorano il raddoppio più volte, ma in realtà Zafferani e compagni non si disuniscono e fanno il possibile per recuperare lo svantaggio.

LAMPO – Tellinai spaventa Bicchiarelli sfiorando il palo su punizione, poi Moroni cade in area in seguito ad un contatto con Muccini, ma per Ascari è tutto regolare. Il minimo vantaggio è pericoloso e allora serve una girata di Marco Bernardi per infilare Taddei nell’angolino alla propria sinistra e mettere in cassaforte i tre punti. Il San Giovanni crolla e alza bandiera bianca, mentre lo stesso attaccante e Savioli vanno ad un passo dalla terza rete.

BIG MATCH – La maggiore voglia di vincere regala alla squadra di Falciano il primato: la parte più difficile viene ora, visto che sabato a Domagnano il calendario prevede lo scontro diretto con il Tre Fiori. Angelini e Domeniconi però rientrano dalla squalifica, per cui si prevede una Folgore al completo, pronta a difendere il primato appena conquistato.