S.S. Folgore Calcio

14’ g campionato, Folgore 1 – 0 Tre Penne

S.S. Folgore Calcio > Risultati > 14’ g campionato, Folgore 1 – 0 Tre Penne

14’ g campionato, Folgore 1 – 0 Tre Penne

FOLGORE – TRE PENNE 1-0 (0-0)
Marcatore: 20’ st L. Rossi

FOLGORE (4-2-3-1):
Bicchiarelli; Sartori, Arrigoni, Berardi, L. Rossi; Nucci, Bezzi; Bernardi (21’ st Lago), Domeniconi, Savioli (27’ Sacco); Angelini (40’ st Muccini).
A disp.: Tamagnini, Aluigi, Bianchi, Venerucci.
All.: Lasagni

TRE PENNE (4-3–2-1):
Migani; Battistini, Fraternali, Cesarini, Merendino; Gaeroni (35’ st Calzolari), Patregnani, Gai; Santini (45’ st A. Rossi), Simoncelli; Paganelli.
A disp.: Chierighini, Valli, Zafferani.
All.: Bizzotto

Arbitro: Zani
Assistenti: Zanotti – Zaghini
Ammoniti: Nucci, Savioli, Angelini, Domeniconi, Arrigoni (F); Cesarini,
Patregnani, Gasperoni (TP).
Recupero: 0’ pt, 4’ st
Angoli: 4-6.

STADIO F. CRESCENTINI (FIORENTINO) – Gol, vittoria e primato: la Folgore vince il big match della 14’ giornata di campionato contro il Tre Penne e vola in testa al girone B a pari merito con il Tre Fiori. L’uomo partita è Luca Rossi, che con il suo gol a metà ripresa porta i tre punti a Falciano e incornicia un pomeriggio da ricordare per tutta la società.

VOGLIA DI RISCATTO Visti i precedenti nettamente a favore della squadra di Città, che si è spesso aggiudicata i confronti diretti proprio nei minuti conclusivi, la voglia di rivincita rappresenta un elemento in più per invertire la tendenza degli ultimi tempi e farsi trovare pronti quando la posta in palio si fa più alta. I giallorossoneri si schierano con il 4-2-3-1, nel quale Rossi prende il posto in difesa di Brolli, non al meglio, mentre i biancazzurri, al completo, rispondono con il 4-3-2-1. Il ritmo è buono fin dalle battute iniziali e i ventidue in campo si affrontano con la consapevolezza di potersi incontrare nuovamente nei playoff, quando l’esito finale sarà ancora più determinante. Lo scontro diretto è comunque già significativo e le due formazioni non si risparmiano: Nucci dalla destra cerca la testa di Angelini, Migani respinge e salva anche sulla ribattuta di Savioli. Davide Bicchiarelli è un custode affidabile della propria porta e si erge al di sopra di tutti, salvando alla grande su Simoncelli e Santini.

GOL PARTITA Se nella prima ora di gioco i ragazzi di Bizzotto hanno le occasioni migliori pur non riuscendo a prendere il sopravvento, quanto avviene al 20’ della ripresa ha il potere di spaccare la partita. Marco Bernardi mette in mezzo, la palla arriva sul secondo palo, dove c’è Luca Rossi, che tutto solo non può fare altro che spingere in rete e diventare l’uomo chiave della giornata. Il finale diventa incandescente, il nervosismo accende ulteriormente il clima con il quale trascorrono gli ultimi minuti: alla fine si conteranno ben otto ammoniti, cinque in casa Folgore e tre in casa Tre Penne. Due di questi cartellini gialli provocano altrettanti calci di punizione pericolosi, Simoncelli calcia alta la prima, mentre Gai si vede parare la seconda. Sono gli ultimi brividi prima del fischio finale: può cominciare la festa.

Giacomo Santi