S.S. Folgore Calcio

1′ g seconda fase campionato, Folgore 1 – 2 La Fiorita

S.S. Folgore Calcio > Risultati > 1′ g seconda fase campionato, Folgore 1 – 2 La Fiorita

1′ g seconda fase campionato, Folgore 1 – 2 La Fiorita

FOLGORE – LA FIORITA 1-2 (1-1)
Marcatori: 7’ pt Badalassi, 19’ pt Chiurato, 27’ st Rinaldi

FOLGORE (4-2-3-1):
Bicchiarelli; Sartori, Sacco, Bossa, Nucci; Bezzi, Domeniconi; Della Valle (30’ st Sabbadini), Basile, Bernardi; Badalassi.
A disp.: Raschi, Brolli, Casadei, Perrino, Venerucci.
All.: Oscar Lasagni

LA FIORITA (4-4-2):
Vivan; Gasperoni, Olivi, Mezzadri, Chiurato (22’ st Amati); Di Maio, Loiodice (29’ st Michelotti), Righini, Hirsch; Rinaldi, Ricchiuti (36’ st Mottola).
A disp.: Stimac, Cavalli, Guidi, Zanotti.
All.: Luciano Mularoni

Arbitro: Agius
Assistenti: Zammit – Stankovic
Quarto ufficiale: Johnson
Ammoniti: Bernardi, Sacco, Sabbadini, Bossa (F); Loiodice, Mezzadri (LF).
Angoli: 1-5
Recupero: 2’ pt, 4’ st

MONTECCHIO – Pomeriggio amarissimo per la Folgore: la squadra di Falciano gioca molto bene nel primo tempo, passa in vantaggio per prima, ma si fa raggiungere dagli avversari della Fiorita che si aggiudicano l’intera posta in palio e lasciano Nucci e compagni a quota 0 punti dopo la prima giornata della seconda fase.

SEI MESI DOPO Fiorita e Folgore si sfidano a distanza di sei mesi dalla finalissima del campionato sammarinese 2017-2018, quando proprio a Montecchio, il 23 maggio i gialloblù ebbero la meglio lasciando grande rammarico nei ragazzi di Lasagni. La prima fase del campionato ha dimostrato che entrambe le squadre viaggiano spedite e non sono intenzionate a fare sconti all’avversario: ne sono una conferma i 16 punti all’attivo che hanno consentito a Rinaldi e compagni di chiudere primi nel proprio girone, mentre ai giallorossoneri di terminare secondi nel gruppo A.

BADALASSI, TIRO A GIRO PERFETTO Folgore – Fiorita si preannuncia una sfida difficile da sbloccare e legata agli episodi, questo ad esempio era successo nell’ultimo atto dello scorso campionato. In tali partite conta la lucidità sotto porta, ma sono determinanti soprattutto la qualità dei singoli e le iniziative personali. Ed è proprio da una conclusione personale di pregevole fattura che si sblocca la partita al 7′: Imre Badalassi si porta al limite dell’area di rigore e da tale posizione si inventa un bellissimo tiro a giro sul secondo palo che beffa l’incolpevole Vivan. Chi credeva in una differenza, seppur minima, di valore tra le due formazioni si deve ricredere, almeno nel primo tempo: infatti la Folgore è padrona del campo e sa gestire bene la partita che, oltretutto, si è sbloccata a suo favore. Tutto questo sino al 19′ minuto, quando un’ingenuità difensiva di Bossa apre le porte all’incursione fulminea di Chiurato che a porta pressoché sguarnita deve soltanto depositare in rete e firmare il pareggio: 1-1.

DIFFICOLTA’ IN FASE OFFENSIVA La buona Folgore del primo tempo si differenzia da quella della ripresa, timida e poco pungente in avanti. Nemmeno la Fiorita, d’altro canto, crea ghiotte occasioni da rete, eccezion fatta per la traversa scheggiata da capitan Rinaldi dall’interno dell’area di rigore. L’1-1 con cui ci si avvicina all’ultimo quarto d’ora evidenzia un equilibrio difficile da spezzare. Eppure al 27′ Rinaldi trova la forza e il modo per guadagnare l’ingresso nelle zone pericolose della trequarti giallorossonera e da quella posizione non perdona: il suo rasoterra supera Bicchiarelli (1-2).

FORCING FINALE Lasagni opera soltanto una delle tre sostituzioni a sua disposizione mandando in campo Andrea Sabbadini al posto di Della Valle. Nei 4 minuti di recupero tanta confusione a centrocampo, ma poca sostanza. Nucci e compagni guadagnano il primo corner al 94′, ma è troppo tardi per segnare, anche perché il cross è basso e non premia il movimento dei giocatori della Folgore nell’area gialloblù, Bicchiarelli compreso. Al fischio finale del maltese Darryl Agius è 2-1 per la Fiorita, ma la mente è già rivolta a sabato 1 dicembre quando a Montecchio arriverà la Libertas.